Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Zinzi: “Il piano di recupero dell’area 167 non è a rischio&quot

Franco ZinziMARCIANISE. “Il piano di recupero urbano dell’area 167 e di quelle limitrofe, nonché il finanziamento regionale di 1.350.000 euro, non sono assolutamente a rischio.

Voglio tranquillizzare la cittadinanza, ed in particolare i residenti della zona 167, visto che l’intero progetto è sotto il costante controllo dell’amministrazione Tartaglione”. A parlare è l’assessore alla Pianificazione Territoriale, Franco Zinzi, che, così come ha precisato, “interviene per fornire chiarezza a chi potrebbe essere fuorviato da notizie non del tutto corrette”.

Il progetto in questione, già approvato nella sua fase preliminare, prevede che a finanziarlo sia il Comune, attraverso fondi regionali, ed i privati con parte degli oneri concessori. Ovviamente prima di passare alla fase esecutiva è necessario presentare alla Regione gli elaborati progettuali definitivi. Ma, come chiarito dal delegato locale all’Urbanistica, per recuperare i ritardi registrati dai precedenti governi e dai privati sono state chieste alla regione due proroghe per la loro consegna.

“Tuttavia – continua l’assessore Zinzi – tali deroghe non inficiano in alcun modo tutto l’iter procedurale in corso”. Quanto alla realizzazione dell’isola ecologica, l’area individuata non corrisponde a quella del piazzale “A.Moro”; né a quella adiacente, dove invece sarà creato un parco quartiere dotato di percorsi pedonali e ciclabili, di verde pubblico attrezzato, e di un centro funzionale. Esso congiuntamente alla riqualificazione delle strutture sportive insistenti nelle zone limitrofe, dovrà, nelle intenzioni degli attuali amministratori, contribuire al miglioramento della vivibilità dell’intero quartiere. Anche su quest’ultima questione l’assessore chiarisce: “La delibera 167 del 2010 interessa il dirigente del settore affinché acquisisca manifestazioni di interesse sulla gestione degli impianti esistenti, e non inficia in alcun modo il progetto generale di riqualificazione che, essendo nella sua fase premilitare, può subire modifiche in corso d’opera fino alla sua stesura definitiva, che avverrà dopo l’approvazione della graduatoria degli interventi privati”.

Come ricorda l’assessore Zinzi, la proposta di valorizzazione del quartiere 167 e di quelli limitrofi, attraverso la pianificazione di interventi migliorativi, risale allo scorso 1998, ai tempi dell’amministrazione guidata dal sindaco Gianfranco Foglia, con Angelo Zarrillo Maietta assessore all’Urbanistica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico