Italia

Roma, incendio al Bambin Gesù: 40 intossicati

Ospedale Bambin GesùROMA. Incendio all’ospedale Bambino Gesù: le fiamme si sono sviluppate intorno alle 15.30 in un locale adibito a deposito all’interno del reparto rianimazione, al terzo piano.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, i vigili urbani, e gli agenti del commissariato Trastevere. Il reparto è stato immediatamente evacuato e l’incendio è stato domato rapidamente. Sono stati trasferiti in un altro reparto tutti i bambini ricoverati nell’area dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma dove è scoppiato un incendio. Al momento non risultano feriti.

È di 40 adulti intossicati il bilancio dell’incendio. A riferirlo è stata il presidente della Regione Lazio Renata Polverini dopo aver visitato personalmente il nosocomio. Gli adulti intossicati sono medici, infermieri e genitori che sono intervenuti. Otto dei 40 intossicati sono stati trasportati in ambulanza in altre strutture: di questi uno è il codice rosso di cui si è detto e gli altri sono codici verdi. Gli altri 11, codici bianchi, sono stati trasportati in una navetta (un autobus dell’Atac) con personale sanitario del 118 a bordo in altre strutture. Hanno dato disponibilità ad accogliere pazienti il San Camillo, l’Umberto I, il Sant’Eugenio, il Santo Spirito, il Gemelli e l’Aurelia Hospital. A breve altri quattro codici bianchi saranno trasferiti.

I primi soccorsi sono giunti dai medici e dal personale di vigilanza dell’ospedale, che con gli estintori hanno tentato di spegnere le fiamme. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco con nove mezzi di soccorso che hanno reso possibile l’evacuazione dei piccoli pazienti. I bambini sono stati spostati nelle sale operatorie, dotate delle attrezzature mediche necessarie all’assistenza dei pazienti. Le incubatrici sono state spostate a mano dagli stessi medici.

In una nota l’ospedale ha spiegato: “Alle ore 15.25 di oggi c’è stato un principio di incendio confinato in un locale adibito a studio medico della Rianimazione del Padiglione Pio XII. L’intervento del personale ha consentito di circoscrivere l’incendio, evacuare con tempestività i pazienti e mettere in sicurezza tutti gli ambienti”. “La situazione è stata gestita grazie al prezioso supporto del Comando dei Vigili del Fuoco di Roma in collaborazione con i colleghi dello Stato Città del Vaticano. – prosegue il comunicato – Le istituzioni e le strutture sanitarie del territorio hanno fornito immediata e totale collaborazione, nonché la disponibilità a rispondere ad eventuali esigenze assistenziali per gli adulti. La situazione è totalmente sotto controllo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico