Italia

“A Roberto Saviano la cittadinanza onoraria di Casal di Principe”

Roberto SavianoCASERTA. Da Casal di Principe arriva la proposta dell’associazione e del gruppo consiliare di “Progetto Democratico”: “Diamo la cittadinanza onoraria di Casal di Principe a Roberto Saviano”.

In una lettera aperta indirizzata al sindaco Pasquale Martinelli e alla cittadinanza casalese,e inviata alla redazione di Pupia, l’avvocato Arturo Cantiello, a nome del sodalizio politico-culturale, scrive: “Carissimi amici e concittadini, la situazione in cui versa la nostra città è palesemente molto grave. L’immagine che i media hanno dato della nostra amata Casale all’Italia ed al mondo è quella di una società fortemente legata alla criminalità organizzata. Noi sappiamo che non è così, il nostro è un popolo che ha nel sacrificio, nel lavoro e nel risparmio la sua unica fortuna, e non merita di essere dipinto come un cane idrofobo, da scacciare, da isolare ed ancora più da uccidere. È per questa considerazione che l’Italia ha di noi che stanno morendo le nostre imprese, e ciò che è peggio, sembrano diventate immediatamente schiappe, le nostre maestranze, fino a pochi anni fa costruttori d’Italia.

La colpa, che pure in parte è dei media, (i quali non “distinguono” massificando il messaggio in vantaggio del diritto di cronaca), è di molti: dalla politica delle istituzioni a quella dei partiti, di noi tutti cittadini incapaci di distinguerci e dire basta a fenomeni di malcostume; ma è principalmente della criminalità organizzata che ha inebriato troppi cervelli, asfissiato la nostra anima, e distrutto i nostri sogni e il nostro futuro. La nostra amministrazione ha il dovere di assorbire il dolore dei nostri concittadini, di tranquillizzarne le ansie, di indirizzarne il futuro verso la legalità, di indicare la rotta per la traversata di questo tetro guado. Crediamo che ci sia bisogno di una svolta epocale, Casal di Principe o cambia o muore; crediamo sia necessario un gesto che affermi con chiarezza ‘da che parte stiamo’.

È il momento di stringerci in un abbraccio di accoglienza con quei rappresentanti del mondo della cultura e delle istituzioni che più di tutti si sono battuti contro la camorra. La nostra proposta politica è quella di conferire la cittadinanza onoraria di Casal di Principe al giornalista-scrittore Roberto Saviano affermando con forza che la sua opera, per il paese, è stata di grande utilità, e continuare poi sulla strada della legalità già intrapresa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico