Cesa

Strade disastrate dopo i lavori del metano: la denuncia di Frippa (Pdl)

 CESA. “Siamo alle solite, alla fine è sempre il cittadino a rimetterci”. Così la consigliera comunale del Pdl, Mirella Frippa, commenta la situazione venutasi a creare dopo i lavori di realizzazione della rete del gas metano a Cesa.

Sotto i riflettori il rifacimento del manto stradale delle zone interessate che, sottolinea Frippa, “si è rivelato un vero disastro, come testimoniano gli avvallamenti e le buche in alcune zone che hanno provocatodanni alle vetture e rappresentano un rischio per l’incolumità dei cittadini”. “Non c’è bisogno di un tecnico – commenta l’esponente del Pdl – per comprendere che le nostre strade hanno subito un ulteriore deturpamento a causa dei lavori del metano, in barba alle aspettative di una popolazione che ‘sperava’ anche in un miglioramento della viabilità”.

Frippa si fa portavoce di “un malcontento comune che attende risposte concrete da parte dell’amministrazione De Angelis”. La consigliera, infatti, auspica al più presto una riunione tecnica con i rappresentanti della società che ha effettuato i lavori per fare il punto della situazione in merito alle zone interessate. “I cittadini – conclude Frippa – vogliono la garanzia di una maggiore attenzione e sorveglianza sulle ditte che eseguiranno in futuro interventi sul territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico