Caserta

La Provincia avvia concorsi interni. Brancaccio: “E i dirigenti?”

Angelo BrancaccioCASERTA. “Meglio tardi che mai. Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno e pensare che, finalmente, sono stati banditi i concorsi interni per i dipendenti della Provincia.

Mi auguro che questa decisione assunta dal presidente Zinzi possa servire ad aprire una nuova stagione per l’amministrazione provinciale”. Commenta così il commissario e consigliere provinciale dei Popolari per il Sud Angelo Brancaccio la decisione di fissare per il 30 novembre e il primo dicembre le prove. “Voglio fare un plauso al presidente Zinzi che ha assunto una decisione importante, nei tempi previsti dalla legge, che permetterà di qualificare il personale della Provincia il quale attendeva da tempo questa possibilità così come dimostrato dall’elevatissimo numero di domande, circa trecento, che si sono registrate per partecipare alle selezioni – ha spiegato Brancaccio – un plauso va anche alle organizzazioni sindacali che, onorando quello che è il loro ruolo, hanno sostenuto la mia battaglia e quella delle forze di opposizione per ottenere un risultato tanto atteso per l’ente”.

Nel rimarcare l’importanza del provvedimento assunto da Zinzi, Brancaccio, sottolinea come, ancora una volta, siano stati utilizzati due pesi e due misure in Provincia. “Mi sarei aspettato che fosse stato sbloccato anche il concorso per dirigenti, visto che segue lo stesso iter di quello per i dipendenti – ha detto Brancaccio – mi auguro che sia solo una questione di ore e, che, a breve Zinzi ci dia la comunicazione delle date anche di quest’altra prova. Non si capirebbe altrimenti il perché di una decisione diversa…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico