Caserta

Europa, presentato in provincia il progetto Ypep

 CASERTA. “I giovani considerano l’Europa come la nuova patria comune. Sono convinto che i tre volontari che stanno svolgendo attività di Servizio Civile presso la Provincia di Caserta non dimenticheranno questa esperienza, molto formativa sia sotto il profilo umano che professionale”.

Questo il commento del presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, nel corso della conferenza stampa di stamani, con la quale è stato presentato il progetto “Ypep”, un’iniziativa che fa parte del Servizio Volontario Europeo e che prevede l’accoglienza di tre giovani volontari, la spagnola Leticia Imbernon Hidalgo, il francese Brice Michaud-Rea e il rumeno Mihai Patrascu, che collaboreranno con lo staff del Settore Programmazione e Programmi Comunitari della Provincia di Caserta fino al mese di maggio. Alla conferenza erano presenti anche l’assessore provinciale ai Rapporti con l’Ue, Marco Cerreto, e la dirigente del Settore Programmazione e Programmi Comunitari, Emilia Tarantino.

L’incontro di stamani è stato l’occasione per illustrare alla stampa il progetto Ypep, che vedrà i tre giovani volontari impegnati a stretto contatto con il personale dell’Ufficio Europa della Provincia e del Centro Europe Direct in attività di front office nelle diverse strutture a disposizione dell’Ente. Inoltre, prenderanno parte ad iniziative di comunicazione al fine di far conoscere i diritti di cittadinanza Ue e i programmi comunitari.

“L’Ufficio Europa della Provincia – ha aggiunto il presidente Zinzi – è ormai una realtà molto solida, composta da persone di grande esperienza, che stanno lavorando per raggiungere risultati ancora più importanti nei diversi progetti in cui sono impegnati. Questi tre giovani resteranno per un periodo piuttosto lungo presso il nostro Ente e avranno modo di conoscere tutte le straordinarie risorse artistiche, paesaggistiche e monumentali di cui la provincia di Caserta è dotata”.

 Grande soddisfazione per questa iniziativa di Servizio Volontario Europeo (SVE) è stata espressa anche dall’assessore ai Rapporti con l’Ue, Marco Cerreto: “Grazie alla volontà del presidente Zinzi e al lavoro dell’assessorato e del settore – ha spiegato – si portano avanti buone pratiche di mobilità transnazionale. E’ importante sottolineare come tale progetto sia quasi interamente finanziato dall’Unione Europea. Questi tre ragazzi sono qui per lavorare fianco a fianco con il personale dell’Ufficio Europa in attività di front office, prendendo parte ad un’esperienza di fondamentale importanza”.

Cerreto, poi, ha sottolineato come nei primi mesi della Giunta Zinzi sia “quasi quadruplicato il numero delle scuole che hanno aderito al progetto “Comunicare Europa”. Siamo passati da 35 a 107 istituti e molte scuole parificate hanno intenzione di aderire”.

Visibilmente emozionati ed entusiasti del progetto anche i tre giovani protagonisti: Leticia Imbernon Hidalgo, Brice Michaud-Rea e Mihai Patrascu. “Sarà una bellissima esperienza, – hanno dichiarato – un’occasione per imparare molto. Perché abbiamo scelto questo Ente? La città di Caserta è molto tranquilla e vivibile e la provincia è ricca di bellezze artistiche e paesaggistiche. Inoltre, siamo stati accolti in maniera splendida da tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico