Caserta

Comunali, Radicali: “Esclusi dalle primarie del centrosinistra”

Marco Pannella con Luca Bove CASERTA. A Caserta ormai da settimane si respira aria di campagna elettorale, in particolar modo nel centrosinistra si parla molto di primarie nella scelta del candidato sindaco, che si dovrebbero svolgere il prossimo 28 novembre.

Il limite di presentazione della candidatura è fissato per il 14 novembre e ogni candidatura deve essere accompagnata da 400 sottoscrizioni di cittadini casertani (compresi i minorenni, che abbiano compiuti 16 anni e i cittadini stranieri residenti nel comune).Al tavolo dei lavori e alla elaborazione del regolamento delle primarie sono stati sempre esclusi i Radicali di Caserta che ormai sono attivi politicamente sul territorio da molto tempo. A denunciare la situazione sono i dirigenti dell’associazione radicale “Legalità & Trasparenza” Francesco Giaquinto, presidente, Luca Bove, segretario, ed Elio De Rosa, tesoriere, che dichiarano: “E’ ormai da svariati mesi vanno avanti riunioni del centrosinistra nell’elaborazione del regolamento delle primarie nella scelta del candidato sindaco e noi Radicali siamo stati sempre esclusi da questi incontri, pur facendo parte di questa parte politica. Il centrosinistra, e in particolar modo il Pd, forse preferisce avere altri interlocutori ma nessuno può non accorgersi della nostra presenza e il nostro impegno politico nel comune di Caserta e dell’intera provincia, peccato che ad ignorarci siano proprio i nostri alleati”.

Luca Bove, neo eletto al comitato nazionale di radicali italiani, continua: “Noi Radicali crediamo di offrire un patrimonio immenso di professionalità e impegno politico a questo centrosinistra ma qui a Caserta e come nel resto dell’Italia veniamo sempre ignorati, siamo disposti a collaborare con tutti con la nostra serietà, purtroppo nella maggior parte dei casi ci scontriamo con il potere becero della partitocrazia. Cercheremo di presentare liste Radicali alle prossime elezioni amministrative con programma liberale e liberista che abbia al centro la libertà individuale di ogni cittadino casertano e speriamo che molti cittadini Casertani ci diano il loro appoggio a discapito della partitocrazia di ogni parte politica”.

Nella foto Marco Pannella con Luca Bove

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico