Pompei

Pellegrinaggio a Pompei col nuovo parroco Don Antonio

Don Antonio LucarielloCARINARO. Si terrà sabato 27 novembre, con ritrovo alle 14.30 dall’area demaniale zona mercato di Carinaro, il pellegrinaggio a Pompei dei fedeli della Parrocchia di Sant’Eufemia voluto dal nuovo parroco di Carinaro Don Antonio Lucariello.

L’iniziativa nasce dalla precisa volontà di Don Antonio di affidare la parrocchia di Carinaro alla Beata Vergine di Pompei ed hanno accolto quest’invito circa 800 fedeli. La partenza è prevista per le ore 15 con l’arrivo a Pompei dove dopo le confessioni dal piazzale Giovanni XXIII vi sarà la processione nel santuario fino ai piedi dell’altare della Madonna con lo stendardo della parrocchia e il gonfalone del Comune di Carinaro di cui è assicurata la presenza del sindaco Mario Masi con tutta l’Amministrazione Comunale che ha recepito anch’essa l’invito del parroco.

Alle 18 recita del Rosario, poi il saluto di monsignor Carlo Liberati, prelato di Pompei ai pellegrini di Carinaro, l’inizio della Santa Messa con l’atto di affidamento alla Madonna di Pompei e subito dopo i fedeli carinaresi assisteranno alla chiusura ermetica della miracolosa Effige, poi faranno ritorno a Carinaro.

“Voglio affidare alla Madonna di Pompei – afferma il parroco Don Antonio – come inizio del mio ministero pastorale tutta la parrocchia di Sant’Eufemia in quanto a Carinaro già c’è una devozione particolare alla Beata Vergine legata ad un forte legame che aveva monsignor Gennaro Morra, mio predecessore e amato parroco di Carinaro, e che lui ci tenesse tanto sono testimone io stesso in quanto lo notavo quando ero piccolo e frequentavo la vita della nostra parrocchia. Carinaro e Pompei tramite la Mamma Celeste dev’essere tutt’una”.

Dal 7 al 14 febbraio 2011 vi sarà un altro pellegrinaggio a Lourdes in occasione dell’anniversario delle apparizioni della Vergine Maria alla grotta di Massabielle.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico