Campania

Concerto di Elton John a Napoli, il leghista Borghezio fa aprire indagine Ue

Elton JohnNAPOLI. L’eurodeputato della Lega Nord, Mario Borghezio, ha annunciato a Bruxelles che, su sua iniziativa “la Commissione europea aprirà un’indagine sui 750mila euro spesi a Napoli per il concerto di Elton John“.

L’eurodeputato spiega in una nota di aver – con un interrogazione scritta al commissario europeo alla politica regionale Johanness Hahn – “richiamato l’attenzione sul vergognoso utilizzo dei fondi europei per il concerto tenuto alla Festa di Piedigrotta”.

Nella sua risposta Hahn ha comunicato testualmente – scrive Borghezio – che “la Commissione intende verificare scrupolosamente la regolarità e la rimborsabilità di tali spese visto il valore aggiunto dell’iniziativa nonchè l’impatto effimero e non strutturale sull’attività turistica nella regione. Qualora le condizioni previste non risultino tutte soddisfatte, l’autorità di gestione dovrà ‘decertificare’ le somme in questione e stornarle dalla prossima richiesta di pagamento”. “Sarà arduo – commenta l’eurodeputato – per i responsabili di questa incredibile utilizzazione dei fondi strutturali, sottrarsi al rischio di dover ‘decertificare’ le somme in questione”.

Nel rivendicare una precedente indagine europea in Campania sui rifiuti, Borghezio conclude: “È ora che certe regioni del Sud imparino la lezione e si rendano conto che, ove non provveda di suo la Commissione, ci penseremo noi leghisti a denunciare alle competenti Autorità istituzionali europee la ‘mala gestionè dei fondi strutturali pagati dal contribuente europeo e, quindi, anche padano!”.

Lo scorso agosto, ricordiamo, alcune indiscrezioni di stampa riferivano di un’indagine aperta dalla Procura di Napoli sul concerto della star britannica tenuto in occasione della Piedigrotta 2009. Un’inchiesta, basata su ipotesi di reato di abuso di ufficio, e per la quale non risultavano ancora indagati, partita da un esposto anonimo arrivato in Procura che segnalava spese anomale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico