Napoli Prov.

Casalnuovo, minaccia i suoceri con una bomba a mano

 NAPOLI. Raggiunge la casa dei suoceri e minaccia di far saltare la palazzina con una bomba a mano: è successo a Casalnuovo, nel Napoletano, dove un uomo di 29 anni, con obbligo di soggiorno a Boscoreale, dopo aver litigato con la moglie, …

… la raggiunge a casa dei genitori di lei, dove si era rifugiata, con in mano un ordigno bellico di fabbricazione iugoslava.

Il 29enne è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, al comando del capitano Michele D’Agosto, allertati da alcuni vicini. In particolare l’uomo, residente a Casalnuovo, ma che di fatto abitava a Boscoreale dove aveva anche l’obbligo di soggiorno per precedenti reati, ha litigato con la moglie.

La donna si è allontanata dalla propria abitazione, per raggiungere quella dei genitori, dove è stata raggiunta, dopo poco dal marito che, armato di una bomba a mano, modello M75 tipo “ananas”, ha minacciato di farsi saltare in aria.

Le grida hanno attirato l’attenzione di alcuni vicini che hanno subito allertato i militari che, giunti sul posto, hanno arrestato l’uomo e fatto intervenire gli artificieri per il disinnesco della bomba.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico