Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Premio Olmo 2010, Caiazzo “Città della Cultura”

CaiazzoCAIAZZO. “Città della Cultura”, questo il riconoscimento che sarà consegnato all’amministrazione di Caiazzo nell’ambito dell’edizione 2010 del premio Olmo “A. De Sisto”.

La premiazione avverrà presso l’auditorium “Gaudium et Spes” di Raviscanina il prossimo 28 novembre alle ore 17 da parte della commissione presieduta dal professore Antonio Malorni. Una soddisfazione per la città e tutti gli amministratori, un premio che rappresenta la conferma di quanto i risultati conseguiti in anni di lavoro e impegno quotidiano siano sotto gli occhi di tutti e non soltanto dei cittadini caiatini.

Un premio che va ad aggiungersi alla denominazione di Città dell’Olio e di Città appartenente al circuito di Città Slow. Un premio alla Cultura, la cui motivazione sarà resa nota nel corso della consegna e deciso all’unanimità tenendo conto di dati raccolti dall’Osservatorio della Fondazione guidata da Lelio De Sisto, che sicuramente sarà legato alle innumerevoli iniziative, manifestazioni ed eventi che l’amministrazione, sotto l’egida del sindaco Giaquinto e del suo braccio destro nonché assessore al ramo Tommaso Sgueglia, ogni anno organizza in collaborazione con le associazioni del posto.

Il Festival dedicato all’impresario teatrale di origini locali Peppe Jovinelli, la commemorazione che puntualmente non dimentica i 22 caiatini trucidati dai tedeschi, le serate che saranno dedicate al soprano, sempre natia di Caiazzo, Rosa Ponselle: sono soltanto alcuni esempi di quanto in Comune la cultura non è trascurata, anzi.

“Siamo davvero onorati – afferma il sindaco Stefano Giaquinto – di ricevere questo autorevole attestato segno che il lavoro che abbiamo portato e portiamo avanti ogni giorno, senza mai trascurare la collaborazione con i sodalizi presenti sul territoiro cittadino, è stato apprezzato al di là dei confini comunali. Ringraziamo gli organizzatori di una manifestazione giunta tra l’altro alla settima edizione e che rappresenta un appuntamento fisso per il territorio Matesino e tutti i cittadini che hanno promosso la nostra candidatura. Come è ovvio che sia, il premio sarà condiviso con tutti gli attori in seno alla città di Caiazzo dal primo all’ultimo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico