Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, “Civicamente” apre il dibattito con i cittadini

CivicamenteCASTEL MORRONE. Dopo la presentazione del suo primo manifesto politico e dopo i primi incontri avvenuti con vari interessati, il movimento “Civicamente” continua a costruire giorno dopo giorno il suo progetto in vista delle prossime comunali.

Con la visione di un vasto reportage fotografico, a cui è seguito un acceso dibattito tra i numerosi presenti, sono state illustrate le principali problematiche morronesi e le tematiche politiche che hanno portato alla nascita del movimento. I tre fondatori del gruppo affermano: “Invasi dall’immondizia, e tormentati dalla falsa propaganda politica, il cittadino Morronese è oggi schiavo delle solite false promesse recitate quasi a memoria dalla dinastia di consiglieri, assessori e sindaci che da troppi anni si alternano all’amministrazione del paese. E’ palpabile la rabbia per il degrado in cui versa Castel Morrone ed in particolare per l’abbandono delle sue principali attrattive, che dovrebbero essere punti di forza e di orgoglio e che invece sono lasciate a marcire nell’assoluta indifferenza dell’attuale amministrazione”.

Civicamente per la prossima tornata elettorale mira a contrapporre alla lista che sarà proposta dall’amministrazione uscente guidata dal sindaco Pietro Riello, un valido schieramento che comprenda nuovi esponenti della società civile, giovani menti e la parte sana dei partiti politici locali di qualsiasi schieramento. “L’unica prerogativa che poniamo – spiegano – è che tale processo debba avvenire sulla base di un lavoro comune preliminare in modo tale da presentare uno schieramento con una solida identità sociale e soprattutto con un forte spirito innovatore. Riteniamo fondamentale un lavoro preliminare per conquistare un ampio consenso popolare, esclusivamente sulla qualità delle idee che verranno proposte e per eliminare a priori il rischio di ritrovarci ad appoggiare le stesse persone che con spregiudicatezza, amministrando male Castel Morrone, ci hanno condotto al degrado attuale. Spinti anche da un’aria di cambiamento che spira a livello nazionale, noi giovani di Civicamente, abbiamo l’ambizione di essere il motore di un rinnovamento dello stile politico morronese e stiamo lavorando umilmente in questo senso con tutta la passione possibile e con la freschezza delle nostre idee”.

Il movimento, intanto, sta riscuotendo un buon successo ed una convinta condivisione da parte dei cittadini verso il lavoro parallelo di informazione e di proposte alternative di sviluppo territoriale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico