Aversa

Rifiuti, Aversa supera emergenza e raggiunge il 25% di differenziata

Luciano LucianoAVERSA. Nel momento di massima emergenza rifiuti in Campania, con una vicenda che presenta tratti da vera e propria guerra civile, Aversa sembra vivere in un sogno.

Situazione rosea relativamente ai rifiuti nella città normanna, dove non solo la raccolta in strada avviene regolarmente, ma proprio ieri l’amministrazione comunale ha appreso di aver raggiunto la quota del 25% di raccolta differenziata, solo grazie al porta a porta con le grandi utenze (imballaggi presso supermercati, umido presso il mercato ortofrutticolo e i fruttivendoli, raccolta differenziata globale presso le scuole).

“Nei prossimi giorni – ha ricordato l’assessore al ramo Luciano Luciano – daremo il via alla raccolta della carta nelle trenta agenzie di istituti di credito cittadine. Al momento registriamo una raccolta di rifiuti differenziati giornaliera dalle 15 alle 20 tonnellate. Sono risultati che sembrano l’avverarsi di un sogno e che fanno ben sperare per il prossimi futuro”.

Per quanto riguarda la situazione delle isole ecologiche, quella aperta in via Perugia in sostituzione di quelle di piazza Don Diana ha praticamente raddoppiato i conferimenti, tenuto anche conto della maggiore densità abitativa della zona, mentre continuano i lavori per la realizzazione di quella di via Cappuccini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico