Aversa

Galluccio: “Né dissidenti né ex An. Siamo fedeli al Pdl”

Michele GalluccioAVERSA. “Siamo e continuiamo ad essere del Popolo della Libertà”. Michele Galluccio, uno dei tre consiglieri comunali che, insieme a Nicola Andreozzi ed Emilio Scalzone, …

… ha votato in difformità alle direttive del partito in occasione della nomina del collegio dei revisori dei conti ribadisce la sua appartenenza al partito di Berlusconi. E aggiunge: “Non vogliamo essere definiti dissidenti. Noi non abbiamo dissentito da nulla, abbiamo appoggiato per tutto il consiglio comunale la maggioranza su temi squisitamente politici, Poi, quando si è trattato di andare a votare sulle nomine abbiamo scelto un’altra strada per lanciare un messaggio: vorremmo un Popolo della Libertà che decide in maniera democratica”.

Per quanto riguarda la “messa in stato di accusa” del terzetto, l’ex capogruppo consiliare di Alleanza Nazionale evidenzia: “Non è la prima volta che consiglieri comunali votano contro direttive del partito, lo avevano fatto in passato anche alcuni colleghi che sono stati promossi assessori. Per non parlare dell’ultima volta in occasione della nomina degli esperti nella commissione urbanistica integrata. Infine, vorrei ricordare, che, da quanto mi è dato sapere, i consiglieri del Pdl che hanno votato in difformità dalle indicazioni del partito sono quattro e non tre, perché ci si focalizza solo contro di noi?”.

In chiusura il ramoscello d’ulivo: “Mercoledì sera tutti sapevano che io non sarei andato alla riunione perché impegnato per lavoro. C’era Scalzone che ha parlato per tutti noi. Golia vuole assicurazioni dirette? Ebbene, ieri, per tutta la giornata, ho tentato di mettermi in contatto telefonico per assicurargli la fedeltà al partito mia e di Andreozzi, ma il telefono ha squillato a vuoto. Ne approfitto, quindi, per ribadire pubblicamente la nostra appartenenza al Pdl. Ripeto, non chiamateci dissidenti né ex An. Il Popolo della Libertà è il nostro partito e speriamo solo che anche ad Aversa sia come lo ha concepito Berlusconi: aperto a tutti, il partito della gente e non di pochi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico