Aversa

Forum, Generazione Italia attacca il consigliere Galluccio

I ragazzi di Generazione Italia di AversaAVERSA. “L’inappropriato comportamento di 21 consiglieri del Forum dei Giovani, che hanno eletto da soli il coordinatore di un organo che dovrebbe servire a tutelare gli interessi di tutti i giovani aversani, è l’ennesima dimostrazione dell’incapacità del consigliere Michele Galluccio a svolgere il compito di delegato alle politiche giovanili”.

Lo affermano Giuseppe Lucariello ed Alessio Golia, rappresentanti all’interno del Forum per Generazione Italia, movimento giovanile di Futuro e Libertà per l’Italia. “Nei giorni scorsi avevamo fatto un appello affinchè si trovasse una soluzione al problema dello scontro fra i gruppi cittadini e la risposta dataci ieri, con lo svolgimento dell’assemblea con appena la metà dei membri e per di più con gravi errori procedurali, è stata degna di tutte le altre risposte che noi di Generazione Italia abbiamo sempre ricevuto da quando, per primi ed in tempi non sospetti, abbiamo segnalato le irregolarità con le quali partiva il Forum. Un Forum che è dotato di un regolamento illecito che non permetterà di accedere ai fondi Regionali e Provinciali, regolamento che all’articolo 4 lo stesso Galluccio ha violato non rispettando le norme procedurali previste, commettendo un illecito nell’illecito! Inoltre Galluccio ha parlato di inesattezze strumentali, di personalismi e di preconcetti, ma perchè da quasi tre mesi non ha ancora risposto nel merito delle nostre questioni? Di questo sarà chiamato a rispondere in Consiglio Comunale, così come davanti a tutti i cittadini di Aversa dovrà rispondere per negligenze reiterate a danno dei giovani! Facciamo appello al Sindaco Ciaramella affinchè prenda i dovuti provvedimenti”.

Lucariello e Golia rispondono anche al neo coordinatore del Forum Orlando De Cristofaro: “De Cristofaro parla di ‘campagna acquisti’ da parte dei Giovani Democratici. Dal canto nostro non ci siamo presentati perchè ritenevamo una farsa l’assemblea di ieri, convocata in modo autonomo dal consigliere Galluccio senza ascoltare nessuno dei membri. Essendo poi arrivati a votare in modo arrogante e del tutto presuntuoso con il minimo legale di 21 Consiglieri, ci verrebbe da dire a questo punto che la ‘campagna acquisti’ è stata fatta da qualcun altro e che a quanto pare è riuscito pienamente nel suo intento. Il Forum dei Giovani, come ben sa De Cristofaro, dovrebbe essere uno strumento nel quale i giochi di partito non dovrebbero proprio entrare, bisognerebbe lavorare tutti insieme per un unico interesse che è quello dei giovani aversani; a quanto pare, invece, il Forum ha un indirizzo politico ben preciso e delineato ed alcuni lo hanno addirittura utilizzato per guadagnare punti nelle scale gerarchiche interne ai partiti. Questo modo di fare politica non ci appartiene! Come si pretende ora di far funzionare un organo importante come il Forum con soli 21 consiglieri su 40? Questo si chiama ‘non personalismo’? A noi non pare proprio, anzi attendiamo sviluppi in merito all’irregolarità di una delega, che gli stessi ragazzi dei Giovani Democratici hanno riscontrato, che nel caso in cui dovesse essere confermata avrebbe conseguenze gravissime per l’immagine dell’intera città.Ricordiamo, infatti, che un falso in atto pubblico è reato e quindi il problema non può essere superato semplicemente non tenendo conto del voto delegato, per cui anche di questo si dovrà rispondere ai cittadini aversani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico