Aversa

Confesercenti: “Auspichiamo fine regolare della consiliatura”

Maurizio PolliniAVERSA. “Auspichiamo che tutte le parti in causa facciano un passo indietro e che si garantisca un’amministrazione stabile per la città che non può subire l’ennesimo vuoto di potere”.

La Confesercenti cittadina, d’intesa con quella provinciale, stila un documento nel quale sottolinea “la necessità per il settore del commercio in particolare e per l’intera città in generale che non si ripetano vuoti di potere, così come nel passato. Al di là dei comportamenti dei singoli amministratori, chiediamo che ognuno ritorni sui propri passi e garantisca una fine regolare della consiliatura”.

Non si tratta, ovviamente di una conversione al centro destra della Confesercenti, ma quella che l’associazione presieduta in città da Pina Giordano, ritiene una necessità se si vuole far uscire il commercio dal tunnel della crisi. “La politica – affermano i vertici cittadini dell’associazione che a livello provinciale è presieduta dall’aversano Maurizio Pollini – deve perseguire nella nostra città obiettivi primari. Premesso che Aversa ha il più alto numero in assoluto in provincia di negozi o esercizi pubblici, dobbiamo anche ricordare che si deve realizzare il centro commerciale naturale. Non possiamo, poi, non evidenziare i problemi legati alla sicurezza dei cittadini ed il trasferimento della fiera settimanale nella nuova sede di Aversa Nord, per non parlare della viabilità che si riflette in maniera incredibile sul nostro settore”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico