Aversa

All’Ipssart “Drengot” si parla di sana alimentazione

Preziosa DianaAVERSA. “Mangiar sano è…vivere meglio”, un’affermazione senza dubbio vera, ma difficile da attuare. Per aiutare a farlo il Lions Club Città Normanna, …

incollaborazionecon l’istituto alberghiero “Drengot” di Aversa ha organizzato un convegno per sabato27 novembre, alle ore 9, presso lo stesso istituto aversano in via Nobel. Ad aprire i lavori portando il loro saluto: il sindaco Mimmo Ciaramella, la preside dell’Ipssart “Drengot” Preziosa Diana (nella foto) e il presidente del Lions aversano Giustino Lunello.

I lavori saranno introdotti e moderati dal dottor Cristofaro Ferraiuolo. Relatori: il dottor Raffaele Di Fiore, docente di legislazione degli alimenti presso la Facoltà di Farmacia dell’Università Federico II di Napoli e coordinatore del Distretto Lions 108YA per la dieta mediterranea, che relazionerà appunto su “la dieta mediterranea per prevenire e promuovere la salute”; la dottoressa Nunzia Di Caprio, responsabile degli Istituti Alberghieri per l celiachia dell’Associazione Italiana Celiachia di Caserta che parlerà dell’attività dell’associazione stessa; la dottoressa Maria Erminia Bottiglieri, gastroenterologa, responsabile unità operativa semplice dipartimentale di celiachia e malattie motorie e digestive presso il presidio ospedaliero di Marcianise che parlerà di “celiachia e dieta senza glutine”.A questo punto, intermezzo con la presentazione di piatti semplici e gustosi privi di glutine, preparati dagli alunni dell’istituto alberghiero aversano.

Ripresa dei lavori con l’intervento del dottor Amedeo Cecere, gastroenterologo, responsabile dell’unità operativa complessa di gastroenterologia dell’Ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa, su “La dieta priva di lattosio” e successiva presentazione di piatti semplici e gustosi privi di lattosio, sempre preparati dagli studenti normanni. In chiusura dibattito e conclusione con successivo buffet e degustazione di prodotti della dieta mediterranea e di piatti realizzati senza glutine e lattosio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico