Villa Literno

La Caritas di Villa Literno per i disabili e per l’Africa

 VILLA LITERNO. Una gita per 50 disabili a Castel Petroso, in provincia di Isernia, organizzata dalla Caritas Parrocchiale di VillaLiterno. Il gruppo ha compiuto una visita guidata alla città di Isernia, con pranzo sociale a Venafro.

“Una consuetudine che si ripete da 18 anni – spiega il presidente Mercurio-grazie al contributo volontario del gruppo dirigente della associazione parrocchiale, ma soprattutto grazie allo spirito di iniziativa di tanti giovani che, pur con i loro problemi, partecipano alle nostre iniziative e, insieme a noi, aiutano chi sta peggio”.

Una delle cose più belle delle attività della Caritas, infatti, è che sono gli stessi disabili a lavorare per la riuscita delle iniziative: sono loro che animano le gite, loro ancora che preparano i pacchi mensili che vanno alle famiglie più bisognose. “Abbiamo capito che ilmodo migliore peraiutarli – aggiunge Mercurio – è coinvolgerli, farli sentire importanti”.

L’ultima iniziativa organizzata daivolontari della Caritas è stata la festa di compleanno di un ragazzo liternese che, purtroppo, a causa di un lutto, aveva deciso di rinunciare alla festa: “E’ stata una bella sorpresa”, dice Mercurio.

Domenica scorsa, infine, la comunità di Villa Literno ha ricevuto una visita inaspettata: dal Sudan è arrivato Monsignor Rudolf (accompagnato dal rappresentante dei Padri Comboniani Giovanni Guerra) che ha ringraziato i parrocchiani liternesi per la donazione di circa 20mila euro alle popolazioni africane (raccolti dagli stessi volontari della Caritas,casa per casa)nell’ambito del progetto “Rahad, un patto per l’Africa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico