Trentola Ducenta

“Eureka” e “Insieme” per le comunali

Giuseppe ApicellaTRENTOLA DUCENTA. Giuseppe Apicella, ex capogruppo del Pdl in Consiglio comunale, annuncia l’azione congiunta che intraprenderanno le associazioni “Insieme” ed “Eureka” in vista della prossime elezioni comunali.

Il circolo socio culturale ‘Insieme’ nasce circa tre anni fa, all’indomani delle ultime elezioni amministrative. Non nasce per caso ma da una attenta e lunga riflessione. Nasce per ridare spazio alla speranza dei cittadini di poter con la loro libera partecipazione ‘riappropriarsi’ della città nella più pura, trasparente e legale tradizione democratica. Esso vuole essere soprattutto il luogo del dialogo e del confronto, perchè consapevoli che una comunità civile, si costruisce solo se si ha il coraggio di confrontarsi sui problemi della città per la costruzione del bene comune. Riteniamo, infatti, che non si può parlare di bene comune se non a partire dai valori che fondano la dignità delle persone, non si può parlare di democrazia se non ancorandola a questi stessi valori.

Ed è proprio intorno alla condivisione di essi che si costruisce l’identità di una città, di una comunità civile. Sono questi i valori che il Circolo socio culturale “Insieme” vuole promuovere e sostenere. I problemi della solidarietà, della legalità, della questione morale e civile sono una parte viva delle questioni che hanno caratterizzato il nostro impegno in questi anni.

Ma non solo. L’attenzione rivolta ai temi della sicurezza, della vivibilità, della lotta alla micro delinquenza e non ultimo alla necessità del recupero del centro storico, o ancora sull’impegno prodotto per lo sbocco delle procedure sul costruendo cimitero di Ducenta è il risultato concreto del nostro impegno! Il Circolo è nato con lo sforzo e la riflessione di tanti cittadini, che pur non provenendo da esperienze comuni, condividono fortemente i principi ispiratori che si fondano sull’onestà, sulla legalità, sul rispetto della persona umana, sulla solidarietà sulla concezione dell’impegno come servizio alla città.

Le ragioni che ci hanno spinto ad intervenire, sono nel filone di quelle istanze di novità che il nostro circolo vuole portare avanti. L’esigenza di affrontare realmente i veri bisogni dei nostri cittadini non è una nostra esigenza di sopravvivenza ma la necessità di un impegno responsabile. Si impone , oggi più che mai, la necessità preliminare di rivitalizzare la vita sociale della nostra città attraverso nuove forme di partecipazione e aggregazione.

Ed è con questo spirito, che guardiamo con estremo interesse al Movimento socio culturale ‘Eureka’. Il movimento nato anch’esso circa tre anni fa, per volontà di tanti giovani oggi rappresenta un vero e proprio laboratorio sociale e culturale intorno al quale aggregare altre forze giovanili. Nasce soprattutto per servire la città e i cittadini.Nasce per offrire nuovi spazi di cultura, di confronto, di dialogo e di partecipazione a tutti quelli che vogliono sentirsi parte attiva e protagonisti della città senza più delegare. Ma nasce soprattutto per ricostruire una nuova tensione etica e promuovere una nuova cultura della responsabilità sociale che ogni cittadino ed in particolare i giovani dovrebbero maturare.

L’impegno profuso dal movimento ‘Eureka’ sui temi della città ed in particolare sulla raccolta differenziata e sul recupero del centro storico hanno rappresentato, ancora una volta, l’elemento di affinità e di impegno condiviso con il nostro circolo.

La nuova stagione di impegno che si avvia a Trentola Ducenta anche in funzione delle prossime elezioni amministrative chiede con urgenza risposte e scelte di campo. Non ci si può sottrarre a questo dovere: è la storia della nostra città che lo richiede, e il richiamo della coscienza ad un rinnovato impegno sociale che come cittadini ognuno dovrebbe avvertire.

L’azione congiunta che vedrà uniti sia il movimento ‘Eureka’ che il circolo ‘Insieme’ pur nella loro distinta organizzazione, nella trattazione dei temi che riguardano la vita di Trentola Ducenta, rappresenterà un’opera riformatrice di alto valore.

Siamo consapevoli che una incisiva opera riformatrice non è possibile senza il concorso di tutte le energie sane della città che rappresentano una grande riserva morale dalla quale non è possibile prescindere. Insieme si può, e noi abbiamo il dovere di crederci. Sappiamo anche che questo cammino non sarà facile, né semplice, ma ci auguriamo di trovare lungo il tragitto tanti ‘compagni di viaggio’ per poter costruire insieme il futuro della nostra città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico