Succivo

“Corti”, nuovo lavoro per la Blow Up Film

Blow Up FilmSUCCIVO. Si chiamerà Corti e sarà tratto, ancora una volta, da un racconto della scrittrice casertana Giusi Marchetta: queste le prime indiscrezioni trapelate sul nuovo lavoro della Blow Up Film.

“Squadra che vince, non si cambia” e così il cast della piccola produzione indipendente si affida nuovamente alla penna della promettente scrittrice vincitrice del Premio Calvino 2007 traendo, dalla raccolta Dai un bacio a chi vuoi tu edita da Terre di Mezzo, la sceneggiatura del nuovo lavoro del pluripremiato regista succivese Angelo Cretella, che vedrà ancora una volta Alessandro Lanciato alla fotografa.

Un sogno conservato per anni nel cassetto che viene realizzato grazie al contributo del giovane imprenditore Nicola Marsilio, deciso ad investire risorse e fducia in questo ambizioso progetto, nato sullo stesso territorio “difficile” in cui lui stesso risiede, attratto dall’eco del successo di DisAbili in tutta Italia. Il fore all’occhiello della Blow Up Film, infatti, continua la sua inarrestabile corsa e dal grande schermo delle kermesse cinematografiche nazionali arriva al piccolo schermo di casa nostra.

Sarà trasmesso sabato 16 ottobre alle ore 21 sul canale nazionale Coming Soon Television il fortunatissimo cortometraggio girato questa primavera in Terra di Lavoro: un passo in avanti di enorme portata in un percorso costellato di successi.

Da quella prima, inattesa ed importantissima vittoria del Premio speciale della Giuria alla IV edizione del Capri Art Film Festival allo straordinario successo al Giffoni Film Festival, che ha premiato il lavoro con il Premio Amnesty International. Niente male per un piccolo flm a basso budget che al di là dei riconoscimenti ufficiali, è riuscito a far breccia nel cuore di chiunque abbia avuto occasione di vederlo. A riprova di ciò sono sempre di più le associazioni sociali e culturali, le scuole, le cooperative e altre realtà, come il Centro di documentazione handicap di Bologna o il Centro provinciale di documentazione per l’integrazione di Parma, che chiedono alla Blow Up Film di concedere loro l’opera per divulgarla.

«All’indomani di una vittoria importante come quella riportata a Giffoni e del successo ottenuto nelle altre kermesse cinematografche d’Italia – commenta il responsabile di produzione Luigi Mozzillo – non poteva arrivare premio più bello per la Blow Up Film, di quello che ci permetterà di concretizzare un sogno ancora più ambizioso: realizzare Corti, un opera in cantiere già da un po’ e che attendeva solo i finanziamenti per partire. Oggi che il sogno si concretizza siamo pronti a lanciarci in questa una nuova avventura, carichi di responsabilità e dell’adrenalina giusta per fare un lavoro eccezionale».

Corti, le cui riprese inizieranno nei primi mesi del 2011 e che vede la firma di Giusi Marchetta e di Massimiliano Virgilio, altra giovane penna talentuosa della letteratura Partenopea, segue il fil rouge della denuncia sociale affrontando il delicato tema della violenza sui minori, una scelta che è già valsa all’opera il patrocinio dell’Unicef. A promuoverla il giovane imprenditore succivese Nicola Marsilio che con la sua coraggiosa scelta e l’entusiastico sostegno, porterà alla luce questa piccola opera d’arte.

«E’ per me un piacere e un orgoglio investire delle risorse in un progetto artistico così ambizioso e affascinante, che rappresenta tutto ciò che c’è di buono sul nostro territorio in termini di eccellenze e potenzialità – ha dichiarato l’imprenditore – La passione di Angelo e dei suoi collaboratori ha travolto anche me e sono certo che da questa originale e profcua unione di capacità imprenditoriali e culturali possa venirne non solo un opera cinematografica vincente ma anche un momento di vanto e lustro per tutto il territorio casertano».

Nel ricordare l’imperdibile appuntamento con DisAbili in tv – sabato 16 ottobre sul canale nazionale dedicato al cinema Coming Soon Television – vi invitiamo, per aggiornamenti e curiosità a consultare il sito internet e la pagina Facebook della Blow Up Film.

www.blowupfm.org

facebook.com/BlowUpFilm

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico