Sant’Arpino

Grande successo per la conclusione di Estate Ragazzi

da sin. Di Santo, Ernesto Capasso e Roberto CapassoSANT’ARPINO. Piazza Umberto I vestita a festa, migliaia di bambini, genitori, operatori ed artisti hanno salutato la conclusione dell’edizione 2010 di “Estate Ragazzi”, …

… il tradizionale appuntamento ideato ed organizzato dal Comitato per i Diritti dell’Infanzia che per tre mesi ha coinvolto bambini e adolescenti di Sant’Arpino in una serie di progetti ludici ed educativi. A fare gli onori di casa è stato il Presidente del Co. D.I., Ernesto Capasso, che ha accolto fra gli altri il primo cittadino atellano, Eugenio Di Santo, numerosi assessori e consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione, i dirigenti scolastici dei due plessi cittadini, e numerose autorità civili e religiose. Nel corso della serata, presentata dal giovane Roberto Capasso, grande spazio è stato riservato alle varie attività laboratoriali con spettacoli, dimostrazioni e video che hanno funto da vero e proprio resoconto dell’attività svolta.

“Vedere l’enorme partecipazione di pubblico alla manifestazione dell’altra sera – dichiara Capasso – non può fare altro che inorgoglire quanti a diverso titolo hanno collaborato alla realizzazione di quest’Estate Ragazzi 2010. Quella di venerdì è stata la migliore dimostrazione della bontà del lavoro svolto in questi mesi che poi altro non hanno rappresentato che il momento conclusivo di un’attività la cui programmazione è partita molti ma molti mesi or sono. Insomma ci troviamo innanzi ad un ulteriore momento di crescita dell’attività del Comitato per i Diritti dell’Infanzia che oggi come non mai rappresenta una delle eccellenze vita comunitaria santarpinese, capace di diventare in pochissimi anni un vero e proprio punto di riferimento per bambini, adolescenti e famiglie. Una realtà la nostra in grado di mettere in sinergia esperienze lontane fra loro e che altrimenti rischierebbero di viaggiare in maniera parallela senza incontrarsi mai. L’altra cosa che mi fa enormemente piacere poter constatare è il vedere come alle nostre manifestazioni non mancano mai né esponenti della maggioranza consiliare né rappresentanti dell’opposizione, a dimostrazione del fatto che realmente il Comitato si tiene fuori dalla polemica politica, e che la sua attività, come del resto i suoi obiettivi, sono condivisi dalla da sin. Roberto Capasso, Di Santo, Ernesto Capasso e totalità dell’assemblea civica. E questo se da un lato serve a spronare tutti noi del Co.D.I. a proseguire lungo la strada intrapresa per fare sempre di più e meglio, dall’altro rappresenta la migliore testimonianza di quel percorso condiviso che deve portare a fare sempre di più di Sant’Arpino un punto di riferimento nelle attività per i più giovani. Un’ultima cosa mi preme rimarcare. Venerdì sera dovevano essere con noi tre calciatori del Napoli, purtroppo, disguidi dovuti al ritorno da Bucarest dove la sera prima si era tenuta la partita di Europa League con lo Steaua hanno impedito che fossero in mezzo a noi questi atleti. Comunque viste le numerose attività già in fase di ideazione non mancherà di certo occasione per avere in mezzo a noi rappresentati del mondo dello sport in generale e del calcio Napoli in particolare”.

IL COMMENTO DEL SINDACO. Il sindaco Di Santo, presente alla serata in Piazza Umberto I, si è complimentato a nome suo e dell’intera amministrazione comunale. “Venerdì sera – ha dichiarato il Primo Cittadino – si è conclusa un’avventura entusiasmante, un progetto che, ancora una volta, si è rivelato un grande successo. Estate Ragazzi è ormai alla sua settima edizione e la nostra amministrazione non può che essere orgogliosa di un’iniziativa che coinvolge ogni anno più di 500 bambini e ragazzi. E anche quest’anno, grazie al lavoro scrupoloso di tanti professionisti, i nostri bambini hanno vissuto una grande avventura, che per loro rappresenta ormai un appuntamento immancabile. In ogni edizione ci sono tante novità e tante nuove cose da scoprire e, anche quest’anno, lo spazio è stato tutto per loro, i nostri ragazzi, che sono i veri protagonisti di iniziative che permettono loro di vivere i mesi estivi all’insegna del divertimento. E protagonisti sono, ovviamente, anche i genitori perchè sono coinvolti, insieme ai bambini, in un grande e meraviglioso gioco che permette loro di conoscerli meglio e di ascoltare le loro esigenze. La nostra amministrazione, d’altra parte – ha continuato Di Santo – si basa fin dall’insediamento sulla convinzione che è fondamentale investire sulle nuove generazioni che hanno grandi valori, entusiasmo, voglia di scoprire cose sempre nuove e realizzare ciò in cui credono. La politica deve essere utilizzata innanzitutto come strumento per il benessere dei cittadini, e in particolare dei bambini, ed è per questo motivo che progetti come Estate Ragazzi rappresentano un’importante possibilità di crescita e di scambio per tutti. E tutto ciò grazie al lavoro di quanti credono da sempre in questo progetto. Per questo il mio plauso e il mio ringraziamento – ha poi concluso – e quello dell’intera amministrazione comunale vanno a tutti gli organi del CO.D.I., al Presidente Ernesto Capasso, per le sue capacità e la sua vasta esperienza di uomo politico e di docente, alla coordinatrice Santina Dell’Aversana, alla Responsabile della Segreteria Amministrativa e Organizzativa Milena Capasso, alla Responsabile della funzione Tecnico-Amministrativa Giovanna Saviano, allo staff tecnico, alle associazioni con le quali il Co.D.I. ha creato un’indispensabile sinergia e ovviamente a tutti coloro che, con la loro collaborazione, anche quest’anno, hanno garantito il grande successo di tutte le attività”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico