Santa Maria C. V. - San Tammaro

L’Avis sammaritana festeggia inizio raccolta olive

 SANTA MARIA CV. La sezione sammaritana dell’Associazione Volontari Italiani Sangue continua con il suo fitto calendario di appuntamenti che da un anno a questa parte movimenta le attività sociali.

Domenica 17 ottobre, a partire dalle ore 9, i volontari dell’Avis di Santa Maria Capua Vetere saranno a Castel di Sasso a fianco di quelli della pro-loco La Castellana, durante la manifestazione ideata per festeggiare l’inizio della raccolta delle olive. L’iniziativa, oltre la celebrazione del periodo della raccolta, è indirizzata a far riscoprire i valori agresti della società dell’alto casertano, coinvolgendo le giovani generazioni in una giornata all’insegna della natura, della solidarietà e della buona cucina. Partecipare alla raccolta delle olive, visitare un frantoio e degustare i prodotti tipici saranno le principali attività della manifestazione.

“L’Avis di Santa Maria Capua Vetere – afferma il presidente della sezione – forte di un gruppo giovani che coinvolge anche ragazzi del comune casertano, collaborerà a tale manifestazione, per portare il proprio spirito di solidarietà e di condivisione dei valori comuni che le sono propria. Tutti insieme per poter preservare i nostri valori che affondano nella vita rurale e che caratterizzano il nostro contesto sociale”.

La giornata di domenica 17 ottobre fa seguito ad una serie di iniziative messe in campo dall’associazione La Castellana, che solo sabato scorso avevano portato in un incontro pubblico nell’aula consiliare di Castel di Sasso, Raffaele Sardo, giornalista de La Repubblica, il dottor Domenico Eagozzino consigliere provinciale e l’onorevole Lorenzo Diana, ex segretario della commissione antimafia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico