Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Elezioni Amministrative, “Capodrise in Positivo” traccia le linee guida

Capodrise in PositivoCAPODRISE. All’indomani della convention promossa dall’associazione “Capodrise in Positivo”, che ha proiettato un nutrito gruppo di professionisti nella scena politica locale, …

… cresce a dismisura l’entusiasmo intorno ad un nuovo progetto politico che possa rappresentare una valida alternativa per il governo della città per i prossimi cinque anni. In questi giorni il direttivo dell’associazione coordinata dal giovane presidente, avvocato Sossio Colella, ha indicato i punti strategici e programmatici che l’associazione intende portare avanti in vista di una potenziale alleanza moderata, fondata non solo su partiti politici, come da talune parti rilevato, ma anche e soprattutto sulla centralità delle associazioni e della società civile.

“Una aggregazione di valori e di ideologie comuni; – dice Colella – una aggregazione fondata soprattutto su persone perbene al di là dei partiti, i quali, ancorché importanti, hanno dimostrato talvolta l’impossibilità, ed in talune occasioni la totale incapacità, di rappresentare obiettivi, contenuti e programmi di cui necessita oggi la città. In questa prospettiva Capodrise in Positivo, nell’evidenziare la centralità delle persone, prescindendo da inutili contenitori e sigle vuote, auspica di poter addivenire ad una coalizione forte, fondata su valori, programmi ed un vero ricambio generazionale e personale, congegnata per governare, e non solo per vincere le elezioni. Dunque, una prospettiva in evidente controtendenza rispetto ai trascorsi istituzionali contraddistinti, come è noto, dalla interruzione prematura delle recenti consiliature per motivi ancora poco chiari. Ed invero, tra i punti chiave della linea politica, Capodrise in Positivo rappresenta alla cittadinanza la necessità di individuare sia programmi validi, fondati su una idea di buon governo, ma anche e soprattutto la necessità di individuare una figura del territorio autorevole ed intransigente, anche interna all’associazione, che possa significare la sintesi di diverse componenti, nonché la manifestazione di una comunione di valori prima ancora che di una coalizione di contenitori privi di contenuti e sigle vuote”.

“Si vuole puntare – conclude Colella – con queste premesse su un vero ricambio generazionale verso una politica fondata sulla trasparenza e legalità, aperta alla meritocrazia e premialità, dove ciascuna componente possa esprimere la propria voce in proporzione della propria rappresentatività politica. Una idea di politica nuova fondata sulla competenza e sulla professionalità, avvalorata dalla esperienza e dal rispetto delle diverse identità. Queste sono le condizioni indispensabili per assicurare governabilità e sviluppo di una Capodrise in Positivo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico