Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al via i progetti comunitari al “Quercia”

 MARCIANISE. Partiranno tra qualche settimana al liceo scientifico e classico “Quercia” di Marcianise le attività inerenti i progetti Pon 2010/2011.

Progetti cofinanziati con il Fondo Sociale Europeo nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Competenze per lo sviluppo” del Ministero dell’Istruzione. Destinatari della maggior parte degli interventi sono gli allievi del liceo marcianisano, anche se non mancano percorsi formativi rivolti al territorio e agli stessi docenti.

“Lo spirito dell’autonomia scolastica ci spinge – ha affermato il dirigente scolastico Diamante Marotta – ad analizzare attentamente i bisogni formativi dei nostri studenti, al fine di progettare itinerari di riflessione e di approfondimento in grado di arricchire realmente l’offerta didattica del nostro istituto. Genitori ed alunni ci chiedono di ampliare il tempo scuola, mostrando grande apprezzamento per il lavoro dei docenti e concreta fiducia nell’ istituzione scolastica. Nel tempo della società della conoscenza e dei repentini cambiamenti nell’organizzazione del lavoro indotti dalla tecnologia, siamo un solido punto di riferimento e non abbiamo la benché minima intenzione di venir meno alle nostre responsabilità istituzionali”.

Tra i moduli didattici previsti figura un interessante percorso formativo in lingua inglese, Working it out, che si concluderà con uno stage all’estero. Grazie ad una didattica innovativa, che si avvale della moderna e tecnologica strumentazione del laboratorio linguistico, gli allievi potranno perfezionare l’uso e la padronanza dell’inglese, perseguendo livelli di competenze certificate secondo standard europei di apprendimento e di valutazione.

Legalità e Costituzione, invece, è un viaggio nelle radici storiche e filosofiche della nostra carta costituzionale. Pensato anche nell’ottica dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, raccomandata ed incoraggiata dal Ministero dell’Istruzione. Questo percorso affronta con spirito problematizzante lo studio delle Costituzione italiana e nella conoscenza del diritto costituzionale, facendo emergere le istanze democratiche e cattoliche che fungono, ancora oggi, da “comune fondo marino” della nostra vita associata.

Nell’ottica della promozione delle eccellenze, si collocano i moduli che riguardano le “lo sviluppo del pensiero scientifico da Galilei ai giorni nostri” e “lo sviluppo delle competenze tecniche e scientifiche attraverso le nuove tecnologie”, con cui gli allievi potranno approfondire le loro conoscenze scientifiche, informatiche e matematiche, confrontandosi con livelli di competenze definiti in ambito nazionale ed internazionale. L’offerta formativa dei piani operativi si arricchisce, inoltre, con itinerari didattici di drammatizzazione, di educazione all’immagine, di educazione ambientale e ai nuovi linguaggi multimediali.

Al termine delle attività i tutor d’aula trasmetteranno i risultati valutativi degli studenti ai consigli di classe, ai quali spetterà l’attribuzione dei crediti. Coloro che sono interessati ad essere nominati esperti ai suddetti percorsi formativi dovranno produrre domanda all’ufficio protocollo del liceo “Quercia” entro e non oltre il 20 ottobre.

Il bando è disponibili sul sito internet dell’istituto www.liceofedericoquercia.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico