Italia

“Ville e affari offshore di Berlusconi”, polemica su inchiesta di Report

Berlusconi e GhediniROMA. E’ polemica sulla puntata di Report, andata in onda domenica sera su Raitre, sulle “ville di Berlusconi” e “gli affari offshore ad Antigua”, notizia ripresa anche da alcuni quotidiani.

“Gli articoli apparsi quest’oggi su alcuni quotidiani e che trarrebbero origine dal programma Report, che dovrebbe andare in onda questa sera su Rai Tre, sono totalmente fuorvianti e palesemente diffamatori poiché‚ si basano su assunti già dimostratisi insussistenti”. Lo afferma Niccolò Ghedini, parlamentare del Pdl e avvocato del premier Silvio Berlusconi. “Infatti – prosegue Ghedini – la vicenda è già stata ampiamente trattata dai giornali alcuni mesi or sono e tutte le delucidazioni e i documenti pertinenti erano stati ampiamente offerti ma negli articoli non se ne tiene minimamente conto. Come risulta dagli atti, il presidente Berlusconi ha regolarmente acquistato un terreno in Antigua pagandolo con regolare bonificoe indicandolo nella denuncia dei redditi. Negli anni successivi, con regolari fatture, assistite da stati di avanzamento lavori, bolle di accompagnamento e consegne nonché‚ perizie, sono stati pagati i lavori di costruzioni e arredo con altrettanto regolari bonifici da banca italiana a banca italiana. Tale denaro è stato quindi versato in Italia alla società costruttrice dell’immobile”. “Come già detto in un precedente comunicato, – sottolinea Ghedini – tutta la documentazione è a disposizione per qualsiasi controllo in assoluta trasparenza. L’immobile è attualmente e regolarmente intestato al presidente Berlusconi e non già a fantomatiche società offshore e non vi è nessuna indagine né‚ in merito ai trasferimenti di denaro e né‚ in merito all’immobile. È evidente quindi la strumentalità delle ricostruzioni offerte che saranno perseguite nelle sedi opportune. Sarebbe davvero grave se la Rai mandasse in onda un programma con notizie così insussistenti e diffamatorie e senza alcun contraddittorio”.

GABANELLI: “GHEDINI GUARDI REPORT E POI GIUDICHI”.Non è la prima volta che la trasmissione di Rai Tre si occupa di operazioni con un certo grado di “opacità” cui è legato il nome del presidente del Consiglio: l’ultima fu l’anno scorso, quando si parlò della Banca Arner di Lugano, sotto indagine per sospetti di riciclaggio e in cui il conto numero 1 appartiene proprio a Berlusconi. E proprio dai movimenti passati per la Arner ha preso le mosse il discusso servizio di ieri sera, incentrato sui sei chilometri di costa ad Antigua acquistati dal premier, su cui sono sorte (almeno) due ville principesche.Vero è, come ha precisato Ghedini, che “l’immobile è attualmente e regolarmente intestato al presidente Berlusconi”, ma la domanda, per Report, è un’altra: “Silvio Berlusconi ha acquistato terreni e ville di Antigua dalla società Flatpoint per circa 20 milioni. Chi c’è dietro la Flatpoint? Da chi ha acquistato il nostro presidente del Consiglio”? Insomma, come ha tenuto a sottolineare la stessa Milena Gabanelli, si tratta di un problema di “trasparenza”, che nei politici dovrebbe essere maggiore che nelle persone comuni: “Se per tutta l’estate ci si è interrogati sulla proprietà di 50 metri quadri a Montecarlo – ha punzecchiato la conduttrice – a maggior ragione incuriosisce una proprietà da 20 milioni di euro ad Antigua”. Antigua che, fra l’altro, è pochi chilometri a nord di Santa Lucia. E proprietà che, coincidenza vuole, si trova nella Emerald cove, la “baia Smeraldo”. Fra le altre “stranezze” citate da Report, il fatto che Berlusconi, nel settembre del 2007, per acquistare quattro acri di terreno dalla Flatpoint per 1,7 milioni di euro, abbia fornito un documento in cui la sua residenza risultava a Milano, nell’abitazione della madre. Anche se tre anni fa, evidentemente, il premier non abitava già più con la mamma.

AL SERVIZIO CORREDATA NOTA DI GHEDINI. Per offrire il contraddittorio il servizio è stato corredato dauna nota dell’avvocato Ghedini. Una nota che specifica: “Come risulta dagli atti il Presidente Berlusconi ha regolarmente acquistato un terreno in Antigua pagandolo con regolare bonifico e indicandolo nella denuncia dei redditi” e difatti “L’immobile è attualmente e regolarmente intestato al Presidente Berlusconi e non già a fantomatiche società offshore e non vi è nessuna indagine né in merito ai trasferimenti di denaro e né in merito all’immobile”.

PD: “INTIMIDAZIONE VERGOGNOSA”. “Una intimidazione arrogante e vergognosa e insieme un altro attacco alla libertà di informazione. L’avvocato Ghedini, come legale di Berlusconi ha diritto di difendere il suo cliente ma a riprova della confusione inqualificabile di ruoli, inevitabilmente parla anche come parlamentare e autorevole esponente del Pdl e quindi le sue parole suonano come una pressione intollerabile e preventiva sulla Rai perché non mandi in onda la puntata di Report di questa sera. Sono certo, in Rai nessuno prenderà in considerazione questo atto di arroganza”, ha commentato il presidente dei deputati del Pd, Dario Franceschini.

IDV: “PRESTO TOCCHERA’ A FLORIS E ALLA DANDINI”. “Ci risiamo: dopo Santoro la Gabanelli. Poi toccherà a Floris e alla Dandini. Tutto questo mentre la rimozione di Corradino Mineo dalla direzione di Rainews pende sempre come una spada e i tagli all’editoria costringeranno molti giornali, prevalentemente dell’area di centrosinistra, a chiudere”, ha detto il senatore Idv Sancho Pardi, capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione di Vigilanza. “Siamo contrarissimi a ogni tipo di censura, figurarsi a quella preventiva”, aggiunge Pardi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico