Italia

Duplice omicidio Pontecorvo, si costituisce l’assassino

carabinieriROMA. Si è costituito Sebastiano Migliorelli, l’uomo che venerdì pomeriggio ha prima ucciso il fratello di 59 anni e poi la nuora di 33, a Pontecorvo, comune nella provincia di Frosinone.

L’uomo si è presentato intorno a mezzanotte ancora armato, nel carcere di Cassino dicendo di aver ucciso i due parenti. L’accusa per Migliorelli è di duplice omicidio, ma è ancora da chiarire il motivo del gesto. Subito dopo il duplice omicidio è scattata la caccia all’uomo da parte dei carabinieri del comando provinciale di Frosinone, in tutte le province del Lazio.

Dietro di lui, Migliorelli si era lasciato due cadaveri, quello della nuora, Anna Spiridigliozzi, madre di un bambino e già vedova, e quello del fratello Vincenzo Migliorelli, proprietario dell’autosalone Starmotors di Roma.

A quanto si è appreso l’assassino ha agito in due luoghi diversi: prima è andato in casa del fratello e gli ha sparato quattro colpi di pistola, ferendolo gravemente, e successivamente è andato a cercare la nuora, moglie del figlio di Sebastiano deceduto tre anni fa in un incidente stradale, che si trovava a casa dalla sorella, e lì l’ha uccisa. I fratelli Migliorelli per un periodo sono stati soci ma poi si sono separati. Tra i due c’erano attriti per la suddivisione dell’eredità e in particolare per alcuni terreni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico