Cesa

“Cant’Atella”, ecco i vincitori

 CESA. Nella magica atmosfera del teatro Lendi di Sant’Arpino, pieno come nelle grandi occasioni, è andata in scena la finale della seconda edizione del festival nazionale per giovani promesse “Cant’Atella”.

L’iniziativa, ideata da Mario Guidadell’associazione “Casmu” di Cesa e dal maestroFabio Mirabelli, rispettivamente coordinatore generale e direttore artistico dell’evento, in lungo arco di tempo (da prima dell’estate ad oggi) ed in più località delle nostra regione, ha selezionato numerosi giovani talenti. Dopo aver superato diverse prove, 30 ragazzi divisi in due categorie (“Mascotte” e “Allievi”) sono stati ammessi alla serata finale. Organizzata con meticolosa cura dei dettagli dalle associazioni “Casmu” e “PedagoMusica”, l’evento si è avvalso del sostegno dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, in particolare dell’assessore alla cultura Giuseppe Lettera. Con palpabile emozione, i giovani artisti si sono esibiti uno dopo l’altro intonando con grande bravura successi musicali particolarmente impegnativi.

Le performances sono state inframezzate dalle esibizioni degli ospiti, tra cui si segnalano il virtuoso gruppo de “Le Voci di Dentro” e la scuola di ballo “Evento non solo Latino” diretta da Anna Fusco. Tanti anche gli ospiti “istituzionali” presenti, tra cui i consiglieri provinciali Giuseppe Fiorillo e Angelo Sglavo, oltre alle insegnanti della scuola media di Cesa De Rosa e Caputo. Per nulla facile il lavoro della giuria composta oltre che dal maestro Mirabelli anche da Giuliana Ianniciello e Rosanna Rinaldi.

Ai premiati oltre che una borsa di studio è stata riservata la partecipazione alla edizione 2011 della prestigiosa Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, così come ha confermato il direttore generale della stessa, Elpidio Iorio, intervenuto nel corso della serata. Alla bravissima presentatrice Patrizia Desideri, a conclusione del festival, il compito di ufficializzare i vincitori di “Cant’Atella – 2010”. Eccoli: categoria “Mascotte”, Graziano Fiorillo (3°), Adelaide Cuciniello (2°), Vincenzo Cantiello e Annamaria Marino (1°). Categoria “Allievi”: Genny Reale e Nicole Crimaco (3°), Giovanna Romano (2°) Valentina Carinelli e Katia D’Amore (1°).

“Quest’anno Cant’Atella – commentano visibilmente soddisfatti Mario Guida e Fabio Mirabelli – ha fatto registrare importanti passi in avanti sia sul piano del coinvolgimento che della qualità organizzativa e delle proposte musicali in gara. Contiamo di avere un sempre più grande e convinto sostegno da parte delle istituzioni e degli sponsor affinchè l’evento possa offrire maggiori opportunità a quanti vi prendono parte. Siamo certi che il festival ha tutti i potenziali per accreditarsi tra le manifestazioni che contribuiscono al rilancio del nostro territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico