Caserta

Lions: il tema della cittadinanza umanitaria al ‘Manzoni’

Lions Club CASERTA. Si è svolto nell’aula magna della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, il convegno organizzato dal Lions Club “Caserta Reggia”, presieduto dal dottor Dario Parisi, sul tema della “Cittadinanza Umanitaria Internazionale – dal confine al limite”.

Sotto l’egida della presidenza del Club – la manifestazione, che ha registrato la presenza di soci ed autorità lionistiche, si è aperta con i saluti del viceprefetto Vincenzo Lubrano, il quale ha sottolineato l’importanza della tematica in questione in Italia, definita “porta d’ingresso dell’Europa, nonché frontiera di Schengen”, un Paese dove spesso i migranti approdano portando con sé le loro storie di disperazione e degrado. Un incontro caratterizzato dalla presenza di esempi pratici di realizzazione di processi di ridimensionamento del disagio sociale. E’ stato presentato, infatti, il progetto “United Colors of Futsal”, iniziativa di solidarietà sostenuta dal gruppo Unicredit.

Mission del progetto, diretto dal dottor Vincenzo Imperatore, è quella di utilizzare lo sport come veicolo di integrazione attraverso corsi di italiano, di informatica e di orientamento legislativo in aree ad alto rischio sociale come le periferie nord della provincia di Napoli.

“La paura dell’altro si vince con la speranza”, ha affermato il prof avvocato Ermanno Bocchini – Past Direttore Internazionale dei Lions – il quale ha voluto rimarcare il valore della religione e della conoscenza in senso lato come strumento di comprensione e dialogo verso l’altro, e che ha riconosciuto l’importanza dell’evento promosso a Caserta dal Lions Club “Caserta Reggia”.

Tra i relatori il dirigente scolastico del Liceo “Manzoni”, avvocato Adele Vairo, che, a seguito dell’ampio intervento, ha ottenuto dal professor Bocchini un alto riconoscimento per la costante sensibilità mostrata nella sua opera professionale verso importanti tematiche sociali, offrendo altresì il ruolo di “scuola pilota” al Manzoni, appunto, nella promozione dello studio delle tre grandi religioni monoteistiche (Ebraismo, Cristianesimo, Islamismo). Proprio il prestigioso Liceo casertano, infatti, ospiterà, il prossimo 15 gennaio un nuovo evento sulla Cittadinanza Umanitaria Internazionale, al fine di favorire sentimenti di rispetto e solidarietà tra i giovani.

Di grande spessore, inoltre, gli interventi di don Antonello Giannotti, che ha apportato alla discussione il contributo di chi opera “sul campo”, adoperandosi in prima persona e dello staff dirigente al completo dell’Uc Futsal, dottor Giulio Dionisio, dottor Vincenzo Imperatore, Humberto Hizo Fernandez.

inviato da Mariarosaria Di Cicco

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico