Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Riello vola con il presidente Zinzi in Libano

Pietro RielloCASTEL MORRONE. Il primo cittadino di Castel Morrone e consigliere provinciale Pietro Riello è partito nella giornata di domenica alla volta del Libano con la delegazione provinciale guidata dal presidente della Provincia Domenico Zinzi.

Infatti, come ribadito anche in un comunicato stampa diramato dall’Ente di Corso Trieste il giovane capogruppo del Nuovo Psi e primo cittadino di Castel Morrone Riello è stato scelto dal Presidente Zinzi per accompagnare la delegazione provinciale nella terra dei cedri in un viaggio che nella giornata di mercoledì 20 ottobre sancirà il gemellaggio ufficiale tra la provincia di Caserta e quella libanese di Tiro dov’è di stanza la Brigata “Garibaldi”.

L’intera delegazione casertana composta, oltre che dal presidente della provincia Zinzi e dal Consigliere Pietro Riello, anche dal presidente della Cciaa Tommaso De Simone ed dal Presidente della Confindustria Della Gatta, delegazione che per l’intero periodo di permanenza in Libano sarà ospitata presso la base militare del contingente italiano sita a Smalta nel sud del paese, non sancirà solamente il gemellaggio tra le due province, ma avrà anche dei risvolti umanitari e commerciali. Infatti, un fitto calendario di appuntamenti è stato predisposto per questa cinque giorni in Libano, la delegazione casertana oltre ad incontrare sia le massime cariche della provincia libanese che l’ambasciatore italiano a Beirut, avrà anche degli interessanti incontri economici con la locale Camera del Commercio e con i tabacchicoltori libanesi al fine di sviluppare i rapporti commerciali tra le due province che si andranno a gemellare. Una missione dunque che per quanto riguarda Pietro Riello proietta l’amministratore morronese in un nuovo e più ampio contesto politico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico