Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Al via il rifacimento di tre strade rurali

 CAIAZZO. I lavori sono iniziati, così come l’amministrazione comunale con a capo il sindaco Stefano Giaquinto aveva promesso.

Il riferimento va a interventi per la messa a nuovo di strade rurali della città di Caiazzo, importanti progettazioni che sono rientrate in finanziamenti previsti dal Por Campania e che quindi saranno finanziati, compresi di Iva, dalla Regione Campania con un contributo di ben 250mila euro ciascuna.

Nel dettaglio, si tratta di lavori di “sistemazione, adeguamento e ripristino funzionale” di strade percorse quotidianamente dai cittadini che si trovano in periferia, ovvero Via Lavandaio (Ponte Commissario), via Bosco di Caiazzo e via Tesauro (Sant’Andrea). E proprio in queste aree meno centrali della città, prima che i cantieri fossero aperti, il primo cittadino Stefano Giaquinto con altri rappresentanti dell’amministrazione ha incontrato i residenti e i fondisti per raccogliere proposte e soprattutto per fare il punto dei lavori che stavano per partire, cittadini che oggi, a lavori avviati, sono soddisfatti “perchè le parole sono diventati fatti tangibili”.

Nel corso di un incontro zonale, considerato il non riconoscimento dello stato di calamità da parte di Palazzo Santa Lucia per i danni causati dal violento nubifragio del 2 giugno 2009, l’amministrazione ha anche annunciato la messa a disposizione di un fondo comunale per il ripristino dell’arteria deteriorata del Rio delle Tavole, una strada vicinale ad uso pubblico. Il Comune, è stato anche deliberato in giunta e approvato in consiglio, si accollerà la spesa e quindi si sostituirà ai cittadini mettendo a disposizione la cifra di 40mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico