Aversa

Premiato l’Itcg “Andreozzi” al Festival della Pubblicità Sociale

 AVERSA. Bella soddisfazione per gli alunni dell’Itcg “Andreozzi” di Aversa e dell’Istituto Agrario di Villa di Briano alla finale del Festival Nazionale della Pubblicità Sociale dei ragazzi, giunto alla tredicesima edizione.

Lo spot, prodotto dall’istituzione scolastica stessa, interpretato dagli allievi e supervisionato dall’attore Gaetano Amato, ha, infatti, ottenuto il premio “Aquilone” per il video maggiormente votato dagli internauti. “E se invece…”, questo il titolo del corto, tratta con stile verace e diretto il problema dell’uso di alcolici e stupefacenti diffuso tra i giovanissimi e delle drammatiche conseguenze che tale uso spesso causa.

La cerimonia di premiazione, alla quale hanno preso parte studenti entusiasti provenienti da tutte le parti d’Italia, si è tenuta il 29 ottobre nella capiente sala cinematografica di Marano, intitolata alla memoria del giornalista partenopeo Giancarlo Siani, vittima, non ancora trentenne, di una vendetta di camorra.

Un luogo simbolo, dunque, scelto per far riflettere le nuove generazioni sul significato della legalità in una terra sovente mortificata da comportamenti incivili. Illegalità, Costituzione e Risorgimento sono stati i temi maggiormente proposti dagli interessanti filmati presentati al pubblico e alla giuria di esperti, che hanno palesato apprezzamento per il lavoro svolto dai ragazzi.

Soddisfazione per il risultato è stata, ovviamente, espressa anche dal dirigente dell’Istituto “Andreozzi”, professor Raffaele Romano, e dalla responsabile dell’Istituto Agrario, professoressa Agnese Natale, promotori e sostenitori di un progetto ambizioso e possibile, che ha dimostrato come la voglia di cambiamento e la possibilità di puntare su una “didattica alternativa” riescano a fornire risultati eccellenti.

Risultati che siano in grado, soprattutto, di tracciare la via da seguire per ipotecare, da parte della troppo “vessata” istruzione pubblica, un promettente futuro al fine di renderla formativa e competitiva a livello europeo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico