Aversa

Negozi aperti di domenica: manca sinergia tra commercianti e amministrazione

 AVERSA. Prima domenica del mese e negozi aperti ad Aversa, ma non senza problemi. In primo luogo, sembra che le associazioni di categoria non abbiano ancora trovato il punto d’incontro …

… con l’assessore al ramo Alfio Verde e con l’intera amministrazione Ciaramella, “rea”, dicono i commercianti, di poca attenzione nei loro confronti. Sembra, infatti, che dell’apertura di domenica 3 ottobre non ne siano a conoscenza neanche gli stessi commercianti, impensabile quindi che lo sappiano gli utenti, coloro che di fatto dovrebbero far girare l’economia cittadina.

Ma allora la colpa di chi è? L’idea è comune a Vittorio Scaringia, presidente locale di Uninpresa, Franco Candia, presidente dell’Ascom, e Pina Giordano, presidente della Confesercenti: la mancanza totale di sinergia tra commercianti e amministrazione. Addirittura pare siano talmente rari gli incontri da rendere impossibile il pianificare di qualsiasi iniziativa a sostegno del commercio.

“L’apertura di domenica segnerà l’inizio della stagione autunno-inverno, e sarà proiettata a risanare l’andamento negativo dei saldi – ha spiegato Pina Giordano – ma resta il serio problema della mancanza di manifestazioni e di iniziative che portino gente in città”. Inoltre, sembra che molti si lamentino dei soldi spesi in iniziative del tutto inutili e settoriali a scapito di progetti sei che rilancerebbero l’immagine di Aversa. “Mentre Noi facciamo enormi sacrifici per portare avanti le nostre aziende e le nostre famiglie i nostri amministratori si azzuffano per accaparrarsi quel che resta della nostra città”, l’amara conclusione di Scaringia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico