Aversa

Bisceglia (Udc): “Non politicizzare il Forum giovanile”

 AVERSA. Essendo oramai vicina la convocazione del Forum giovanile aversano e prossima la votazione del coordinatore, i Giovani dell’Udc stanno riscontrando non poche perplessità.

“Da molte settimane – spiega il segretario aversano dei Giovani Udc Giuliano Bisceglia – si sta creando un ambiente ostile e poco armonioso tra i membri ‘politici’ del Forum, creandosi fazioni e gruppi contrastanti l’un con l’altro che non giovano per i progressi ed il lavoro del Forum. Voglio ricordare a tutti i futuri membri che il Forum Giovanile nasce per risolvere problematiche e in generale migliorare la vita dei giovani aversani e, essendo questi problemi di tutti i giovani, scindono da questioni politiche e gruppi organizzati ma anzi spero che tutti i ragazzi lavorino insieme per un progetto comune e che la votazione del coordinatore e dei vari presidenti dei gruppi tematici sia affrontata da tutti con grande serenità e con la voglia di lavorare tutti insieme per il bene della città di Aversa”.

Bisceglia auspica che la votazione del coordinatore e dei vari presidenti dei gruppi tematici non crei uno spaccatura nel Forum e, come se fosse un “parlamento”, gruppi di maggioranza e di opposizione, ma riesca ad essere comunque un’entità unica che operi insieme senza nessun pregiudizio.E invita il consigliere delegato alle politiche giovanili, Michele Galluccio, “a pacificare i gruppi ‘politici’ e trovare un punto d’unione o, meglio ancora, un candidato alla carica di coordinatore largamente condiviso dal Forum e magari al di sopra degli schieramenti politici”.

Sul punto interviene anche Giuseppe Lucariello, coordinatore cittadino di Generazione Giovani, movimento giovanile dei finiani di Futuro e Libertà: “Il clima delle ultime settimane- dice Lucariello – è stato e continua ad essere molto teso. Urge trovare una soluzione al problema. Si sta operando in modo che le ragioni di partito prevalgano su quelle dei giovani aversani e questaè una cosa che non possiamo assolutamente accettare. Bisogna superare i personalismi e lavorare tutti insieme affinché possano essere finalmente affrontati e risolti i problemi del mondo giovanile, da troppo tempo ignorati dai politici locali! Il Forum, se fatto bene, può essere lo strumento per fare tutto cià edè necessario il buon senso di tutti per la realizzazione delle sue finalità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico