Succivo

Festambiente Terra Felix sarà dedicata ad Angelo Vassalo

Angelo VassalloSUCCIVO. Solo un motivo porterebbe a stare fermi e a considerare i valori dei semplici “punti di vista”. Questo motivo è lo smarrimento, interiore più che fisico; considerare ogni cosa come senza senso e senza speranza.

Oggi più di ieri, dopo l’omicidio di Angelo Vassallo, quello che i media hanno subito chiamato “sindaco ambientalista”, un amministratore pubblico che ha pagato con la vita il suo impegno civile. Il primo Festival dell’ambiente e del buon vivere della Regione Campania non nasce con questi “cattivi pensieri”, ma rafforzato dal sentimento comune e diffuso che tutto quello che va fatto per il bene del nostro territorio martoriato richiede lo sforzo e la passione di ognuno, sempre e ogni giorno di più.

Terra Felix, questo è il nome dato dalla rete casertana dei Circoli di Legambiente, promotori del Festival, si svolgerà dal 17 al 19 settembre al Casale di Teverolaccio, nel cuore di Succivo e nel cuore di un bene storico e culturale denso di significato. La festa sarà tesa a sottolineare come il territorio di Terra di Lavoro sia in grado di produrre eccellenze culturali, enogastronomiche e ambientali.

Durante questi tre giorni, non solo sarà possibile partecipare ai convegni, ma anche intrattenersi all’interno del Casale di Teverolaccio con numerosissime altre attività, quali concerti, momenti artistici come esposizioni di fotografie e affreschi.

A FestAmbiente ognuno avrà la possibilità di conoscere concretamente cosa significhi “ambiente e buon vivere”, attraverso le abitudini alimentari biologiche, la raccolta differenziata dei rifiuti e tutto quello che significa vivere nel rispetto dell’ambiente e del mondo circostante. Argomenti, dunque, ardui da affrontare e da far comprendere, ma sui quali Legambiente non si è mai arresa, cercando attraverso il lavoro quotidiano di far capire l’importanza di tali aspetti per la crescita e la salvaguardia del pianeta Terra.

L’associazione che da anni si impegna per il rispetto della natura durante questi tre giorni, però, non sarà sola; interverranno, infatti, personaggi di spicco del panorama sociale da Michele Buonomo Presidente Legambiente Campania a Jolanda Capriglione Presidente Unesco Caserta, da Domenico Zinzi Presidente della Provincia di Caserta a Giovanni Romano Assessore all’Ambiente della Regione Campania, da Toni Mira giornalista dell’Avvenire a Rosaria Capacchione e tanti altri.

L’intento principale di FestAmbiente Terra Felix è quello di essere un apripista per tutti i gruppi di cittadini che vorranno, in terra campana, impegnarsi a favore del territorio. Per non ridursi a considerare sé e la propria vita come banali “punti di vista”, per non dimenticare tutti coloro che su questo impegno e su queste battaglie hanno speso la propria esistenza.

SCARICA IL PROGRAMMA

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico