Sessa Aurunca - Cellole

Operazione “No Production”: sequestrate 900 piante di marijuana

 SESSA AURUNCA. “No Production”, così è denominata l’operazione, divisa in tre diversi interventi, che dallo scorso mese di maggio ha portato i finanzieri di Mondragone al sequestro di 900 piante di marijuana, per un peso totale di quasi 2 tonnellate e un valore di mercato di 2 milioni di euro

Le coltivazioni sono state individuate a Mondragone (il 10 agosto scorso, 225 piante), a Carano di Sessa Aurunca (il 24 settembre, 185 piante), a Cancello Arnone in località Isola (24 settembre, 490 piante). In una circostanza è stata rinvenuta anche una struttura organizzata comprendente una vera e propria serra destinata a preservare la piantagione di canapa dall’eventuale maltempo.

Effettuati anche tre arresti: P.C., di 48 anni, M.A., di 24, e M.P., di 22, tutti italiani, che sono stati associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere. Gli arresti in flagranza di reato sono stati tutti convalidati dal giudice per le indagini preliminari.

Nel corso dell’operazione, con il coordinamento del comando regionale di Napoli, sono intervenuti dall’alto due elicotteri del Reparto operativo aeronavale – sezione aerea di Napoli e, in ausilio ai finanzieri, gli uomini del IX Reggimento Fanteria Trani.

Articoli correlati

Sequestrata piantagione di marijuana di Redazione del 13/08/2010

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico