Sessa Aurunca - Cellole

Autorizzazioni sismiche, Di Meo chiede meno burocrazia a Genio Civile

Luciano Di Meo SESSA AURUNCA. L’amministrazione comunale sollecita il Genio Civile di Caserta a ridurre gli attuali tempi lunghi dell’autorizzazione sismica, necessaria ai cittadini per poter dare inizio ai lavori edilizi.

La comunicazione, a firma del sindaco, Luciano Di Meo e dell’assessore all’Urbanistica, Tommaso Lefano, è stata inviata, oltre al Genio Civile, al presidente della Giunta regionale, Stefano Caldoro, all’assessore alle Opere Pubbliche, Edoardo Cosenza e al presidente dell’ordine degli ingegneri di Caserta, Vittorio Severino.

“Con la presente – si legge nella nota – si vuole richiamare l’attenzione su una problematica divenuta ormai non più sostenibile. Da oltre un anno, infatti, precisamente luglio 2009, sono sottoposte ad istruttoria le pratiche di deposito dei progetti strutturali, finalizzate all’ottenimento dell’autorizzazione sismica propedeutica all’inizio dei lavori, consegnate presso gli uffici del Genio Civile di Caserta”. “Si fa presente – si legge ancora nella nota- che i tempi di tale istruttoria sono diventati ‘biblici’. Il che causa disagi di vario genere: rallentamento e fermo dell’attività edilizia e dell’indotto, in contrasto con la necessità di rilanciare l’economia e l’occupazione, come auspicato dagli interventi legislativi (ad esempio il Piano casa); difficoltà alle amministrazioni comunali e ai cittadini che si vedono scadere i termini dei permessi a costruire”.

Nella nota viene, infine, evidenziato che non si tratta di un attacco o di un intervento polemico nei confronti degli enti preposti, bensì di un sollecito al rispetto delle norme in tempi ragionevolmente e tecnicamente brevi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico