Sant’Arpino

Il Sant’Arpino Calcio ha un sogno

Angelino e CaponeSANT’ARPINO. La Asd Città di Sant’Arpino Calcio, non è un progetto calcistico, ma un sogno. Con la convinzione che il calcio è un propellente per il riscatto del territorio di appartenenza.

Un Sogno, che il calcio, non è un momento di aggregazione che dura novanta minuti…ma nella sua essenza più profonda. Un insegnamento, o per meglio dire, una casa, in cui le giovani leve trovano rifugio dalla devianza giovanile. Un Sogno, che il calcio, non è un mezzo per avere, ma per dare. Dare l’opportunità ai giovani di realizzare non la visione onirica di ricchezza, ma l’opportunità concreta di immaginare che attraverso questa disciplina sportiva l’individuo possa migliorare se stesso non solo sotto l’aspetto agonistico, piuttosto, rafforzare la propria integrità morale iniziando a rispettare le regole dello sport. Le firme del Sogno…sono di Peppino Angelino e Francesco Capone, grazie a queste persone motivate dall’amore per il calcio e per la propria cittadina, è tornato il calcio a Sant’Arpino.

A distanza di otto anni dall’ultimo campionato dell’allora Real Atellana. La Asd Città di Sant’Arpino un sodalizio composto dalla prima squadra, che attualmente impegnata nel campionato di “Promozione” e da tutte le formazioni del settore giovanile. Quello nato nell’estate scorsa è un sodalizio che presenta diversi obiettivi tutti di eguale importanza.

L’Asd Città di Sant’Arpino, del resto, è una società che nasce anche grazie al supporto, alla vicinanza e al sostegno del sindaco Eugenio Di Santo e dell’intera amministrazione comunale, col preciso intento, non solo di riportare il calcio giocato nella comunità santarpinese, ma anche con la volontà di gettare le basi per un’operazione dall’ampio respiro sociale. Partendo dall’aspetto agonistico la società sta lavorando per mettere in piedi una formazione in grado nel tempo di lottare per obiettivi d’interesse regionale.

Attraverso un’equipe di osservatori qualificati, la Asd Città di Sant’Arpino Calcio, è costantemente impegnata alla ricerca di giovani talenti. Il sogno, come già menzionato, ha soprattutto un’elevata valenza sociale. Non a caso la società ha stipulato un protocollo d’intesa col Comitato per i Diritti dell’Infanzia, grazie al quale sarà consentito a tantissimi bambini appartenenti alle classi sociali meno abbienti di svolgere attività sportiva in maniera completamente gratuita. E’ vero “la perfezione è un cammino non un punto di arrivo”. Ma la forza di una Società è anche quella di saper immaginare e dare vita ai propri Sogno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico