Sant’Arpino

Fair play in campo, “Maccus” premia l’associazione “Atella”

 SANT’ARPINO. Quando il calcio è sinonimo di sani valori. In questi giorni a Sant’Arpino si è svolto e concluso con successo il quarto torneo di calcetto brasiliano “Golden Baby”, ideato ed organizzato dall’associazione culturale “Atella 2000”.

In un paese dove il fermento associazionistico è il motore di numerose iniziative culturali e sportive assistere a scene come quelle che hanno caratterizzato il pomeriggio di domenica 12 settembre è davvero edificante. L’associazione “Maccus”, infatti, innanzi a numerosi cittadini, ha premiato la quarta edizione del Torneo di Calcetto “Golden Baby” quale migliore manifestazione sociale dell’anno.

In tale contesto, il significativo gesto del presidente dell’associazione “Maccus”, Gennaro Del Prete, il quale ha riconosciuto, in questo modo, nell’associazione “Atella 2000” il miglior sodalizio dell’anno , per la sensibilità e l’attenzione in favore di quelle attività che – ha affermato lo stesso presidente dell’associazione Maccus, – hanno saputo coniugare lo sport alle politiche sociali e della solidarietà”.

Il riconoscimento e l’apprezzamento per le attività di “Atella 2000” è avvenuto nel corso della premiazione delle squadre e dei partecipanti al torneo(ragazzi e bambini), con la consegna a Carlo Luongo, dinamico presidente di “Atella 2000” e motore della manifestazione calcistica, della statuetta in miniatura del Maccus, opera in terracotta del maestro Roberto Di Carlo. Luongo ha ringraziato, con evidente commozione e sorpresa, per il gradito riconoscimento e ha avuto parole di apprezzamento per la sensibilità mostrata dall’associazione Maccus, augurandosi che per il futuro, a partire già dal prossimo anno, il Golden Baby possa continuare la propria attività con maggiore sostegno da parte di tutti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico