Sant’Arpino

Comune e Legambiente presentano “PedalAtella”

 SANT’ARPINO. Si terrà domenica 19 settembre, alle ore 10.30, nel Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino, la presentazione del progetto “pedalAtella” ovvero un itinerario ciclabile e ciclopedonale da realizzarsi in alcune arterie principali del centro storico della cittadina atellana.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Sant’Arpino e dal Circolo Atellano di Legambiente “Geofilos”, si colloca all’interno del prestigioso cartellone di manifestazioni di “FestAmbiente Terra Felix, primo festival dell’ambiente e del buon vivere” in corso di svolgimento nel Casale di Teverolaccio e finalizzata a sottolineare come il territorio di Terra di Lavoro, sia in grado di produrre eccellenze culturali, enogastronomiche e ambientali. Inoltre, grazie al progetto “pedalAtella”, Sant’Arpino è entrata a far parte delle 15 città italiane selezionate per la “Settimana della mobilità”: promossa dalla Comunità Europea – dal 16 al 22 settembre – consistente in una campagna volta a sensibilizzare i cittadini all’uso del trasporto pubblico, bicicletta, a piedi e ad incoraggiare le città europee per promuovere questi modi di trasporto e di investire in nuove infrastrutture necessarie.

Alla mattinata parteciperanno Eugenio Di Santo – sindaco di Sant’Arpino, Elpidio Iorio – Assessore ai Lavori Pubblici, Nicola Chianese – Assessore alla Mobilità, Antonio Pascale – Presidente di Legambiente Geofilos, Ernesto Di Serio – Direttore di Legambiente Geofilos, Raffaele Del Giudice – Direttore Legambiente Campania.

Il Comitato per i Diritti dell’Infanzia (Co.D.I.), presieduto da Ernesto Capasso, per l’occasione ha promosso la partecipazione di un’ampia delegazione di bambini in bici. Allo stesso modo giungeranno in piazza Umberto I anche i componenti del “Gruppo Ciclistico Santarpinese” capitanati da Luigi Del Mastro.

Il progetto “pedalAtella” prevede la realizzazione di una pista ciclabile interessante gli ambiti viari di Via Marconi e Via Volta, arterie principali collocate a ridosso del centro storico. Via Marconi, in particolare, con l’attuazione degli interventi previsti in progetto andrà a dotarsi di una serie di accorgimenti infrastrutturali in grado di renderla più sicura a quanti la percorrono, soprattutto pedoni e ciclisti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico