San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Comunali, D’Ambrosio (Udc): “Corriamo da soli con un nostro candidato sindaco”

Gabriella D’AmbrosioSAN NICOLA LS. La prossima primavera anche la città di San Nicola tornerà alle urne per eleggere il successore del sindaco Angelo Pascariello che allo stato attuale risulta essere in assoluto il sindaco con più “anzianità di servizio”, …

… con i suoi dodici anni di consiliatura che lo proiettano di diritto nell’Olimpo dei sindaci più longevi e se non fosse perché la legge lo vieta, si sarebbe candidato per la terza volta. Sono molti gli “aspiranti sindaci” che vogliono sedere sullo scranno di primo cittadino e per fare ciò si stanno intrecciando rapporti di coalizione. Negli ultimi tempi nel centrodestra danno per scontato che l’Udc correrà in soccorso di Pasquale Delli Paoli, avendo in cambio la vice sindacatura ed un assessorato.

Per sapere come stanno realmente le cose abbiamo intervistato la dottoressa Gabriella D’Ambrosio, segretaria cittadina dell’Udc.

Dottoressa D’Ambrosio, l’Udc entra o no nella maggioranza di Pascariello? Al mio rientro dalla pausa estiva ho saputo di questo tormentone estivo. Oramai, sono quattro anni che i media, a luglio ed agosto, si divertono affermando che in autunno l’Udc entrerà in maggioranza. Puntualmente, tutto ciò non si è verificato. La realtà è che l’Udc, pur essendosi diviso dalle forze di centrosinistra subito dopo la fine della campagna elettorale del 2006, è stata sempre all’opposizione in questi anni. L’Udc in minoranza ha sempre fatto un’opposizione responsabile, manifestando segnali di apertura su alcuni argomenti nell’interesse esclusivo della collettività. In alcune battaglie siamo stati a fianco dell’Amministrazione comunale, come quando ci schierammo nel 2008 per evitare la chiusura della Guardia Medica.

Ma ora le cose come stanno? Anche questa volta il lungo tormentone estivo non trova rispondenza nella realtà. L’Udc non ha chiesto di entrare in maggioranza. Se qualcuno ritiene che l’Udc, in colazione di centrodestra alla Provincia ed alla Regione, debba automaticamente essere in coalizione con il Pdl a San Nicola La Strada ha fatto un calcolo sbagliato. Le coalizioni si costruiscono su intese programmatiche e non sui nomi.

Allora, alle elezioni della prossima primavera con chi vi alleerete? L’Udc nel 2001, nelle sue componenti Ccd e De, appoggiò la candidatura a sindaco di Delli Paoli (allora Fi, ndr.) e tutti sanno che dopo poco tempo FI entrò in maggioranza con Pascariello dimenticando rapidamente il supporto elettorale dei partiti della coalizione. Nel 2006, l’Udc ha sostenuto la candidatura di Lucia Esposito della Margherita, oggi Pd, ma altrettanto rapidamente il centrosinistra si è liberato del pesante fardello dell’Udc, i cui voti servivano evidentemente solo per vincere. Dopo queste esperienze, l’Udc è pronta ad andare da sola con il sostegno di liste civiche moderate, con le quali è stata già avviata l’intesa. Del resto, credo che fra tanti dirigenti con grande esperienza politica alle spalle, l’Udc ha più di un brillante candidato sindaco da proporre.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico