Orta di Atella

Consiglio del 30 settembre, l’opposizione non parteciperà

 ORTA DI ATELLA. I sette consiglieri di minoranza Domenico Damiano, Carlo Cioffi, Guido Ermanno, Stefano Minichino (Pdl), Salvatore Del Prete, Salvatore Rainone ed Espedito Ziello (Patto per Orta), …

… rappresentativi dei rispettivi partiti politici e dei gruppi consiliari di appartenenza, annunciano che non saranno presenti alla seduta del Consiglio comunale in programma giovedì 30 settembre, in quanto ritengono “che gli argomenti all’ordine del giorno siano di tale rilevanza che come disposto dall’articolo 13 dovevano essere depositati in un lasso di tempo opportuno per l’analisi di documenti complessi inerenti l’ordine del giorno”, quali conto consuntivo e riequilibrio di bilancio. Già nei giorni scorsi i consiglieri avevano inviato una missiva al presidente del Consiglio comunale e al Prefetto di Caserta, stigmatizzando l’atteggiamento della maggioranza circa il deposito degli atti del Consiglio presso la segreteria entro i termini prescritti dal regolamento comunale.

In particolare, veniva citato l’articolo 13 che recita: “Tutte le proposte di deliberazione, relativi agli argomenti iscritti all’ordine di giorno, …….sono depositate nell’ufficio di segreteria …entro i termini prescritti precedenti per la notifica degli avvisi di convocazione ai consiglieri e comunque non oltre le 24 ore. Il presidente si fa carico di prevedere, nei casi di proposte di particolare rilevanza , un maggiore lasso di tempo per la visione degli atti da parte dei consiglieri comunali…”.

L’opposizione, a tal proposito, chiarisce: “La nostra posizione nasce dalla necessità di acquisire consapevolezza sulle tematiche delicate e complesse prospettate e per dare un adeguato e fattivo contributo e non certamente come posizione pretestuosa e strumentale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico