Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

“Puliamo il Mondo” posticipata al 2 ottobre

 MONDRAGONE. Causa maltempo, è stata posticipata a sabato 2 ottobre la manifestazione “Puliamo il Mondo” promossa dal circolo Legambiente di Mondragone, con il patrocinio del Comune di Mondragone, in collaborazione con le scuole della città.

L’obiettivo, quest’anno, sarà quello di ripulire la zona archeologica della Starza dalle erbacce che non la rendono fruibile ai cittadini, e si coglierà l’occasione per promuovere un’azione di denuncia della discarica abusiva ai piedi del monte Petrino e della vicinaCantarella, data la presenza nella stessa di depositi di amianto. Il lavoro che aspetta quanti vorranno contribuire è gravoso e, per questo motivo, si invita la cittadinanza a rimboccarsi le maniche per aiutare nella tutela del nostro territorio. Aiuto che, sicuramente, verrà accordato dai più fedeli collaboratori alla salvaguardia ambientale, e cioè dai ragazzi delle scuole cittadine, sempre sensibili e pronti alla chiamata, per ogni iniziativa ecologica nella quale sono stati coinvolti.

L’appuntamento è previsto per le ore 9.30, nel parcheggio adiacente gli scavi archeologici, di fronte al cimitero comunale, quando l’iniziativa comincerà con distribuzione di magliette, cappellini e guanti, contestualmente ad una breve introduzione alla campagna e al suo significato. Verso le ore 11 è previsto l’incontro con la stampa che vorrà intervenire, quando, insieme all’assessore e al suo staff, i partecipanti si recheranno presso la discarica abusiva ai piedi del Petrino per documentare la presenza di cumuli di amianto, in compagnia dei cittadini che vorranno seguire il gruppo. Successivamente si farà ritorno alla zona archeologica per aiutare i bambini, impegnati nella bonifica dalle erbacce del sito archeologico. Verso le ore 13 ci sarà una meritata pausa, con relativo ristoro, per procedere poi in uno sprint finale verso il recupero dell’area.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico