Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Il Pse: “Primo giorno di scuola ai tempi della Gelmini”

Antonio TaglialatelaMONDRAGONE. All’inizio del nuovo anno scolastico, il segretario cittadino del Pse, Antonio Taglialatela, sente il dovere di rivolgere un saluto e l’augurio di un proficuo lavoro a tutti gli studenti, agli insegnanti, ai dirigenti, al personale non docente.

“Tutti infatti contribuiscono con il loro impegno a mantenere viva la scuola, luogo di incontro, di confronto e di dialogo. La Scuola rappresenta l’istituzione cittadina più importante, dalle generazione degli studenti ha vita la futura classe dirigente della città. – afferma il segretario socialista – Il primo giorno di scuola ‘ai tempi della Gelmini’ rappresenta per tutti una sfida, un misurarsi con le crescenti difficoltà e per chi lotta per l’affermazione di una scuola pubblica di qualità. Non possiamo di certo rimanere inermi all’attacco sferrato dai tanti Berlusconi che purtroppo continuano ad esistere dentro l’universo scolastico. Ad ogni livello. Nessuna riforma epocale, questo nuovo anno scolastico sarà caratterizzato dai tagli, licenziamenti di massa dei nostri giovani precari, docenti sopranumero, con le scuole sempre più insicure e fatiscenti le quali ricadono sulle deficitarie casse degli Enti comunali. Un governo che non vuole assolutamente garantire una qualità formativa all’altezza dei bisogni degli studenti e delle famiglie e strumentalizza l’assegnazione a tutti gli alunni disabili di insegnanti di sostegno. L’educazione – conclude Taglialatela – è uno degli impegni più importanti e preziosi, quello tra i più difficili. Bisogna non solo saper parlare, ma anche saper ascoltare. Per questo motivo sono vicino ai dirigenti, ai docenti, agli operatori scolastici, alle famiglie: siete voi la nostra comunità alla quale è assegnato il compito di far vivere la speranza di una nuova Mondragone. Nel rilanciare la nostra piena vicinanza al mondo della scuola rinnoviamo il nostro impegno per la risoluzione di tutte le problematiche inerenti alle quotidiane difficoltà e l’augurio di un sereno e fruttuoso anno scolastico. Buon anno scolastico a tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico