Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, area sportiva: le osservazioni di Orballo (Pdl)

Tommaso OrballoRECALE. Le osservazioni al Puc presentate dal Popolo della Libertà sono incentrate su cinque grosse tematiche che, a detta dei berlusconiani, potevano essere trattate diversamente dall’attuale amministrazione.

All’osservazione sull’ex area Industria Calce Casertana, a quella sulla viabilità, sui percorsi podistici e sulle piste ciclabili, quella sulle aree verde protetto, fa seguito quella sull’area sportiva prevista ad est di Villa Porfidia. Sull’argomento interviene uno dei firmatari e consigliere comunale del Pdl Tommaso Orballo: “L’intento di creare un parco urbano ed un’area sportiva in questa zona è poco condivisibile. Villa Porfidia rappresenta il nucleo storico della città e risulta in piena armonia con l’area verde ed agricola circostante che richiama le origini di residenza reale di caccia. La proposta della realizzazione di una qualsiasi struttura atta ad accogliere attività sportive e la relativa area parcheggio a ridosso di Villa Porfidia andrebbe ad alterarne la naturale collocazione. La proposta del Pdl di Recale è quella di valorizzare e potenziare l’area sportiva A. Porfidia già esistente e spostare la nuova area sportiva nell’ex area Industria Calce Casertana. La localizzazione di suddetta area a Nord della città sarebbe meglio usufruibile da chi è intenzionato a praticare sport in un’area comunale. L’area dell’ex Icc è infatti una zona dove non c’è urbanizzazione quindi una struttura del genere potrebbe rendere vivibile quella zona che in passato ha danneggiato la salute dei nostri concittadini. La rivalutazione della stessa potrebbe infatti passare proprio per la realizzazione di tali strutture. L’amministrazione inoltre continua a dichiarare che a breve inizieranno i lavori da parte dell’Ente Rfi per la soppressione del passaggio a livello e la realizzazione di un sottovia con relativa connessione all’asse esterno previsto fra via Appia Antica e via Ponteselice che costituirebbe una rapida via di accesso all’area sportiva”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico