Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Porfidia appoggia Berlusconi, ma il Pdl recalese chiarisce: “Non cambia nulla”

Americo PorfidiaRECALE. Il sindaco e deputato Americo Porfidia, dopo la fuoriuscita dal gruppo dell’Idv e l’adesione al gruppo misto alla Camera, ha dato la fiducia al governo Berlusconi in occasione della seduta di mercoledì sera a Montecitorio.

Si parla, inoltre, di una sua imminente adesione a “Noi Sud”, partito di area centrodestra. Tuttavia, quello che accade a Roma, secondo il locale coordinamento del Popolo della Libertà, che a Recale è all’opposizione del sindaco Porfidia, non influenzerà la situazione politico-amministrativa nella cittadina casertana.

“Il sostegno al governo Berlusconi dell’onorevole Americo Porfidia – afferma il portavoce cittadino del Pdl Lello Porfidia – non implica il suo passaggio nelle fila del Pdl. Da fonti istituzionali risulta ancora iscritto al gruppo Misto ed in coscienza ha votato la fiducia al governo. La ‘conversione’ dell’onorevole sulla ‘via di Damasco’ è una questione personale. Per quanto riguarda il suo imminente passaggio in un partito satellite del centrodestra possiamo solo affermare che la situazione crea imbarazzo all’onorevole e non a chi, come noi, ha sempre militato nella destra italiana. Certo è un’ennesima azione di trasformismo che, al di là di chi la compie, ci sentiamo di condannare perché è diventata una piaga della politica italiana. Crediamo nella coerenza e siamo sicuri che gli elettori del centrodestra premieranno chi è sempre stato dalla loro parte. La nostra coerenza ci impone anche di continuare nella fervida opposizione all’operato della maggioranza guidata dal sindaco Porfidia”.

Lello Porfidia

Francesco Errico

Lello Porfidia

Francesco Errico

Francesco Errico

, coordinatore Pdl Recale, aggiunge: “Quanto accade a Roma difficilmente influenzerà Recale. ‘L’amore’ sbocciato fra Americo Porfidia e qualche partito dell’orbita centrodestra non farà mutare il nostro giudizio negativo sull’operato dell’amministrazione. Continueremo ad essere la spina nel fianco di questa maggioranza denunciandone i fallimenti e le mancanze. Coerenti con la nostra linea politica persevereremo però nel fornire proposte per rendere più vivibile la nostra città. Continua il nostro impegno nella creazione di un fronte politico allargato che possa essere alternativo all’attuale maggioranza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico