Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, Regione annulla delibera per bonifica Rione San Pietro

 CAPODRISE. Il Pd capodrisano critica l’annullamento, da parte della Regione, della delibera riguardante la bonifica del rione San Pietro, chiesta a gran voce dall’associazione “Pdl-Campania in Positivo”.

“L’annullamento della delibera riguardante la bonifica del rione San Pietro ad opera della giunta regionale Caldoro è un dato di fatto. Non a caso proprio l’associazione ‘Campania In Positivo’ ha dichiarato che ‘la giunta regionale per rientrare nel Patto di Stabilità ha dovuto, come atto di responsabilità, annullare tutte le delibere emanate nei 10 mesi antecedenti alle elezioni regionali, perlopiù emesse per motivi elettorali e futili motivi’, ergo il Partito Democratico deve dedurre che la giunta stessa abbia considerato la delibera avente per oggetto la bonifica del rione San Pietro, ‘emessa per motivi elettorali e futili motivi’?”.

“Il Pd ritiene quindi che la stessa giunta Caldoro abbia effettuato un taglio indiscriminato alle delibere della giunta precedente senza badare assolutamente all’oggetto delle stesse, nel caso specifico alla delibera n.325 del 19 marzo 2010 che prevedeva appunto la bonifica del rione San Pietro bisogna quindi dedurre che la stessa giunta Caldoro non abbia ritenuto necessario il suddetto intervento di bonifica! A Campania in Positivo è opportuno rispondere che è inutile strumentalizzare in vista delle prossime elezioni perché i fatti parlano da soli”.

Ad esprimere un parere sulla questione anche il sindaco di Capodrise Giuseppe Fattopace che ha dichiarato: “Considero il manifesto di Campania In Positivo una sciocchezza inopportuna e intempestiva”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico