Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise Music Festival, tre serate di grande spettacolo

james SeneseCAPODRISE. Grande successo e affluenza nel cortile di Palazzo delle Arti per la prima serata del “Capodrise Music Festival”.

Molto soddisfatto dell’esito il presidente dell’associazione Centopercento Franco Petracco che ha promosso e organizzato l’evento, patrocinato dal comune di Capodrise e quindi in stretta collaborazione con l’Amministrazione retta dal sindaco Giuseppe Fattopace.

“Uno dei nostri obiettivi è sempre stato quello di favorire l’associazionismo – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali Paola Pontillo – quest’anno abbiamo voluto dare ampio spazio ai diversamente abili”, ha sottolineato l’assessore e a confermarlo è stato poi il sindaco Giuseppe Fattopace che si è dichiarato”pienamente soddisfatto della grande partecipazione del pubblico capodrisano, con l’augurio di ritrovarsi di nuovo l’anno prossimo”.

Ad aprire il festival è stata infatti l’esibizione dei ragazzi diversamente abili dell’associazione “Uniti per” con la presentazione del “Teatro senza barriere” una rappresentazione teatrale messa in scena dai ragazzi disabili e preparati grazie alla bravura e alla passione di Raffaele Musone, animatore e volontario dell’associazione. Successivamente c’è stata l’esibizione del gruppo jazz Easy Project Quintet: molto applaudito e apprezzato dal numeroso pubblico presente nel cortile di Palazzo delle Arti dove sono stati allestiti anche degli stand gastronomici con degustazione di prodotti tipici locali.

Sabato, invece, dalle 21, tutti a ballare e a divertirsi in Piazza Della Repubblica, arriva a Capodrise una delle band funk più stravagante d’Italia la “Magicaboola Brass Band”, un fantastico gruppo di 13 elementi, fiati e percussioni che dopo aver vinto numerosi e importantissimi Festival di mezza Europa faranno saltare e ballare al ritmo di funk, folk e suonate popolari.

Infine, domenica 26 settembre, alle ore 21, sempre in piazza Della Repubblica, sarà la volta del grande James Senese e i Napoli Centrale, gruppo leggendario che ha fatto la storia della musica partenopea nel mondo. Una band che di sicuro accontenterà giovani e meno giovani attraverso ritmi blues/funk e ballate napoletane che non mancheranno suscitare emozioni e ricordi di un impegno sociale mai tramontato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico