Maddaloni - Valle di Maddaloni

Smaltimento illecito di rifiuti, sequestrato Apecar sulla provinciale

carabinieriMADDALONI. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Maddaloni nel corso della mattinata di venerdì stavano pattugliando la strada provinciale 335, nei pressi di un’area di servizio, quando hanno notato un piccolo autocarro carico di materiali ferrosi, pertanto la pattuglia ha proceduto al controllo del mezzo.

Si trattava di un’Apecar Piaggio, carica di vari metri cubi di rifiuti speciali consistenti in parti di vecchi elettrodomestici, cavi elettrici, tubi e lamiere in alluminio e in ferro, parti di motori di autovetture, marmitte per auto e materiali ferrosi vari. A bordo del mezzo vi era D.R.P., 60enne di Cardito (Napoli), che non è stato in grado di giustificare l’attività che stava svolgendo o la presenza del carico di rifiuti, non essendo in possesso di valida documentazione al riguardo.Alla luce di quanto accertato l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per trasporto illecito di rifiuti speciali, mentre il mezzo ed il carico di rifiuti sono stati posti in sequestro.

Il problema dell’abbandono incontrollato di rifiuti, speciali e non, soprattutto nelle aree rurali o in quelle periferiche del territorio, è sempre attuale; pertanto i Carabinieri continuano a tenere elevata la soglia dell’attenzione per prevenire e reprimere questi fenomeni. A volte alcune delle persone fermate obbiettano che raccogliendo il ferro per rivenderlo, seppure con attività abusiva, svolgono di fatto un servizio di raccolta di rifiuti; tuttavia la considerazione è frettolosa e superficiale, poiché tutto il materiale non riutilizzabile o che non si riesce a rivendere non viene poi smaltito regolarmente, ma finisce scaricato abusivamente in qualche stradasecondaria del territorio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico