Italia

Crisi, Marcegaglia: “Italia meglio di altri Paesi? Non è vero”

Emma Marcegaglia LUCCA. Emma Marcegaglia parla di crisi economica, ma senza usare i toni ottimistici propri di numerosi esponenti del governo.

Anzi: all’assise degli industriali toscani presso i cantieri Azimut nella darsena viareggina, la leader di Confindustria ci tiene a sottolineare che “quando si dice che siamo andati meglio di altri Paesi non è vero, siamo stati fortemente colpiti dalla crisi”. Oggi, spiega anche la Marcegaglia c’è la “sensazione che stiamo uscendo dalla crisi con una capacità di crescita inferiore alla media europea”.

Per la leader degli industriali, inoltre, “l’Italia ha un problema serio di crescita”. In questa fase della crisi “il peggio è alle spalle”, dice ancora , ma “siamo comunque in un quadro di incertezza”. “Vogliamo che politica si concentri su crescita e occupazione” è l’appello che la leader degli industriali lancia da Viareggio.

La Marcegaglia chiede inoltre di accantonare il dibattito “sui temi che leggiamo in questi giorni sui giornali”. “I problemi dell’occupazione non attendono i passaggi di parlamentari da una parte all’altra”, pretendono “risposte serie e immediate”, ha indicato la presidente di Confindustria, secondo la quale in Italia è necessaria “una crescita di almeno il 2% l’anno”, altrimenti, avverte la Marcegaglia, non “a riassorbire la disoccupazione, a tenere in piedi il tessuto produttivo, ad aumentare il benessere di tutti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico