Italia

Casa Montecarlo, spunta documento: “Societa’ off-shore intestate a Tulliani”

Gianfranco FiniROMA. Indagini delle autorità caraibiche per far luce sulle società off-shore coinvolte nell’affare immobiliare monegasco e sul ruolo di Giancarlo Tulliani, fratello di Elisabetta, la compagnadel presidente della Camera, Gianfranco Fini.

In un documento riservato del governo dell’isola diSaint Lucia emerge che il “cognato” della terza carica dello Stato è il titolare delle due società che comprarono da An per 300mila euro l’immobile di Montecarlo.

Secondo il documento, pubblicato dal giornale dominicano El Nacional e rilanciato da Dagospia e da Il Giornale, dopo gli accertamenti sulle società da parte del governo del paradiso fiscale di Saint Lucia “è stato possibile accertare che il proprietario beneficiario della compagnia è il signor Giancarlo Tulliani”.

La lettera pubblicata si riferisce a un’inchiesta avviata dal ministro della Giustizia di Saint Lucia, inviata il 16 settembre 2010 al capo del governo dell’isola caraibica Stephenson King. Nel documento il ministro spiega il perché dell’interesse governativo alla questione della casa di Montecarlo scaturito dalle informazioni ricevute da “una potenziale pubblicità negativa” a mezzo stampa internazionale.

“Ho richiesto al direttore dei servizi finanziari di investigare sulle compagnie di cui si parla (Timara Ltd e Printemps Ltd)”, aggiunge il ministro. “La nostra richiesta era dovuta a notizie di stampa di giornali internazionali che coinvolgevano compagnie che operavano della giurisdizione di Saint Lucia” per verificare se fossero state rispettate leggi e regolamenti che governano il settore off shore”. “Abbiamo investigato le seguenti compagnie: Printemps Ltd, Timara Ltd e Jaaman Director Ltd. Queste compagnie sono collegate all’acuisto di un appartamento che era di proprietà di un partito politico italiano e che si trovava a Monaco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico